menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montale, ok del Consiglio a una nuova area attrezzata per i camion

Sorgerà in via Lorenzini un’area a servizio dei camion e della logistica. Barbieri: «Meglio ospitarli lì che vederli sparsi per la città». Rabuffi (Pc in Comune) contesta la decisione: «Incrementerà il traffico, saranno altri 30mila camion all’anno in più»

Un nuovo parcheggio attrezzato a servizio dei camion della logistica, in via Lorenzini, nell’area del polo di Montale. È quanto ha deciso di approvare il Consiglio comunale del 16 settembre, dando l’ok alla realizzazione di un’altra area attrezzata “blu”, in gestione alla "Container Fidenza Consorzio", che intende dotare di un’area di sosta un terreno agricolo da 112mila metri quadrati. «La struttura – ha spiegato l’assessore all’urbanistica Erika Opizzi – darà la possibilità ai camionisti di parcheggiare, sostare, dormire con bagni attrezzati. È un modo per mettere ordine nel caos del polo logistico. Gli addetti all’area, a detta dell’azienda, saranno tra le 20 e 30 unità. Il privato ha tempo dieci anni per completare l’intero comparto. Ci sarà un incremento del traffico, per questo abbiamo chiesto la realizzazione di una rotonda nei pressi per agevolare i flussi».

L’opposizione non ha visto di buon occhio questo nuovo progetto. «Insediamenti per la logistica – ha tuonato Luigi Rabuffi (Piacenza in Luigi Rabuffi-11Comune) - ce n’erano già in città: la storica Ltp Europarking, le due aree di sosta di Ikea inaugurata nel 2018, Torello Trasporti nel 2017 e un’area al Capitolo. Questo è altro terreno agricolo che perdiamo definitivamente. La società che ha richiesto di realizzare l’opera stima il passaggio di 106 mezzi pesanti e 90 mezzi leggeri al giorno. Ipotizzando che l’area rimanga aperta 300 giorni lavorativi all’anno, stiamo parlando di 58800 mezzi all’anno, di cui 31.800 camion. Vogliamo così aggiungere altri 30mila mezzi pesanti ai già 250mila che passano in un anno al polo logistico? Questa è una operazione negativa». Rabuffi aveva inoltre richiesto di mettere a dimora centinaia di alberi e arbusti nell’area, quantomeno per cercare di far fronte a un ulteriore terreno agricolo perso. Al consigliere della sinistra ha risposto direttamente il sindaco Patrizia Barbieri. «I camion meglio averli lì organizzati che sparsi per tutta la città». D’accordo col primo cittadino anche Gian Paolo Ultori (Liberali Piacentini). «Ci sono camion ovunque in città, a destra e manca. Questi sono 30mila potenziali mezzi che invece di essere altrove potranno essere in sosta qui». La pratica è passata con il voto di tutta la maggioranza (Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia) e del Gruppo Misto. Contro l’opposizione (Pd, Movimento 5 Stelle, Pc in Comune, Pc Oltre, Pc del futuro) ad eccezione dell’astensione di “Liberi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Roncaglia sono partiti i lavori del maxi capannone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Piacenza scongiura la zona rossa: si resta in "arancione"

  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm "anti varianti": che cosa cambia fino a Pasqua

  • Economia

    Cattolica, si lavora ad un robot per la potatura dei vigneti

  • Cronaca

    Controllo del territorio e Covid, più pattuglie in strada

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento