«Colleghi grillini, annullate qualsiasi apparizione in tv. Usate solo il web»

i consiglieri comunali di Piacenza del Movimento Cinque Stelle scrivono ai loro colleghi in Regione Giovanni Favia e Andrea De Franceschi e chiedono loro di "annullare qualsiasi apparizione in programmi televisivi nazionali"

Mirta Quagliaroli

Mirta Quagliaroli, Barbara Tarquini, Andrea Gabbiani ossia i consiglieri comunali di Piacenza del Movimento Cinque Stelle scrivono ai loro colleghi in Regione Giovanni Favia e Andrea De Franceschi e chiedono loro di "annullare qualsiasi apparizione in programmi televisivi nazionali". Di seguito la lettera dei grillini:

«Vorremmo iniziare ricordando il percorso, iniziato nel 2010, quando è nato il Movimento e tutto quello che ne è conseguito. Durante questo percorso non c’è mai stato il dubbio di direttive dall’alto, tanto è vero che sia la candidatura di Giovanni che la formazione delle liste comunali nel nostro territorio sono nate dagli attivisti che hanno deciso al loro interno chi candidare a sindaco. Alle regionali del 2010, la candidatura di Giovanni come capolista è arrivava da primarie interne, così come è accaduto per la scelta di Andrea. Tutto quello che poi è stato deciso fino ad ora è stato il più trasparente possibile».

«Le parole che abbiamo sentito durante la trasmissione della 7 non ci sono piaciute e non le condividiamo per niente, così come non condividiamo il fatto di essere stati trascinati dalle discussioni in rete a quelle di talk show televisivi facendo diventare il Movimento 5 Stelle un gossip fatto di pettegolezzi con dubbi che non corrispondono al vero».

«Il gruppo consigliare in regione ha lavorato bene sino ad ora e questo grazie anche allo staff che si è creato; questa boutade porta ad azzerare tutto questo lavoro e attraverso la remissione semestrale del mandato potrebbe non essere riconfermato il vostro ruolo; teniamo a precisare che noi del M5S non dobbiamo essere attaccati alla poltrona e dobbiamo valutare i danni che provocherebbe un “licenziamento” di mandato da parte dei simpatizzanti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Noi consiglieri di Piacenza, vi chiediamo di annullare qualsiasi apparizione in programmi televisivi nazionali e vi chiediamo di utilizzare solo la rete per comunicare, così come è stato sino ad ora. La Nostra credibilità passa anche attraverso il Vostro lavoro; i problemi li risolviamo in rete, tutti assieme, ma non nei talk show televisivi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento