Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Murelli alla scuola di formazione della Lega

Conclusa la sospensione da rappresentante del Carroccio dopo il caso estivo dei 600 euro di bonus

Elena Murelli

«Ho il piacere di partecipare alla presentazione dell’Accademia Federale della Lega Emilia-Salvini Premier.  Un momento fondamentale per la formazione dei nostri iscritti e dei nostri futuri amministratori». È la stessa Elena Murelli ad annunciare sui suoi profili social l’iniziativa del Carroccio presso la quale “è salita in cattedra” come “docente”, lo scorso 7 dicembre. La deputata leghista di Podenzano partecipa alla scuola di formazione del suo partito. Da quando Matteo Salvini è segretario federale sono molteplici le iniziative di formazione per gli amministratori locali (o aspiranti) del Carroccio. Questa volta l’incontro era solo telematico e prevedeva la partecipazione di altri due parlamentari leghisti.

Sembrano perciò meno tesi i rapporti tra la deputata piacentina e i vertici del Carroccio. Nel corso della scorsa estate Murelli finì nel mirino per aver chiesto i 600 euro di bonus Inps legati al Covid. Pur ricevendo lo stipendio da parlamentare, la deputata piacentina chiese il sussidio per la sua attività professionale di consulente, ferma da tempo. La mossa è stata contestata anche da persone del suo stesso partito, e ha fatto il giro dei media nazionali. Lo stesso Salvini “sospese” Murelli e gli altri leghisti coinvolti dal rappresentare la Lega per tre mesi, promettendo di non ricandidare più i protagonisti della vicenda dei rimborsi Covid. Murelli è rimasta sempre in silenzio sulla questione, prendendosi un po’ di tempo prima di tornare a fare politica attiva. Il periodo di sospensione è terminato e l’incarico affidatole dall’accademia leghista risaliva allo scorso luglio. Così Murelli è tornata a pieno titolo a rappresentare la Lega nelle sue iniziative.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Murelli alla scuola di formazione della Lega

IlPiacenza è in caricamento