Nasce l'associazione Polipiacenza, contrario il Prc

Consiglio quasi unanime, ieri, sull'adesione del comune all'associazione Polipiacenza. Sarà un'istituzione a sostegno dell'attività del Politecnico, come l'Epis lo è per la cattolica. Rema contro solo il Prc

Un'associazione per rinsaldare il legame fra la città di Piacenza e l'appendice urbana del Politecnico di Milano. Così, alla costituenda hanno aderito entusiasti Provincia, Camera di commercio, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Confindustria, Regione Emilia Romagna e Banca di Piacenza.

Ieri, anche il consiglio comunale ha posto il suo benestare. Quasi unanime la volontà di aderire. Unica nota stonata, il Prc. Il Partito di Rifondazone Comunista, per bocca del suo capogruppo Carlo Pallavicini, ha dichiarato di remare contro per una questione etica. “Il progetto Polipiacenza è troppo subordinato a soggetti privati e ciò mina la ricerca e la trasmissione dei saperi”, questa è la motivazione di Pallavicini.
Il progetto Polipiacenza è troppo subordinato a soggetti privati e ciò mina la ricerca e la trasmissione dei saperi

Di parere contrario, invece, l'assessore allo sviluppo economico Fellegara. Non sono le imprese che dicono all'università che ricerca fare, afferma. Caso mai sono i ricercatori che vanno a caccia delle imprese. Un modello americano, dunque, che alla perpetua caccia ai fondi per la ricerca scientifica, dovrebbe in realtà giovare.

Soddisfazione, invece, dalla restante parte dell'aula. Il Comune stanzierà 100 mila euro che, uniti ai 100 mila della Provincia e i 200 mila della Regione, costituiranno il capitale di Polipiacenza, a disposizione per istituire borse di studio e progetti di ricerca che siano in grado anche di trovare una realizzazione pratica nel “tessuto produttivo della città”. Queste le parole dell'assessore Fellegara.

Al Politecnico mancava una associazione di sostegno. La Cattolica di San Lazzaro ha già l'Epis che la promuove e la sostiene. Ma l'idea di fondo è unirsi per fare la forza. Almeno così prospetta Giovanna Calciati del PD. Fare un'unica associazione che riunisca il polo universitario piacentino, costituito da Cattolica e Politecnico.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento