Nasce "Vespero", una nuova associazione liberale in città

Un'associazione politico-culturale che si fonda "sui principi di libertà individuale ed economica": nella mattinata di martedì primo dicembre è stata presentata "Vespero - circolo di nuova critica liberale"

Da sinistra: Fulchieri, Callegari, Annoni e Pancini

Un'associazione politico-culturale che si fonda "sui principi di libertà individuale ed economica" e che vuole creare uno strumento di informazione per i cittadini che vogliono approfondire tematiche politiche: nella mattinata di martedì primo dicembre è stata presentata "Vespero - circolo di nuova critica liberale". L'evento inaugurale dell'associazione sarà giovedì 3 dicembre alle 21 nella sala grande dell’istituto Sant’Eufemia (via San Marco, 37). Durante la serata interverrà anche Luigi Marco Bassani, professore di Storia delle dottrine politiche all’università di Milano e autore, insieme ad Alberto Mingardi, del libro "Dalla polis allo Stato".

«Lo scopo dell’associazione – spiega Fabio Callegari, presidente dell'associazione - è quello di diffondere il pensiero liberale: si vuole creare uno strumento per i cittadini che vogliono approfondire tematiche politiche. Nella serata del 3 dicembre si parlerà del ruolo dello Stato in questa società e ci si chiederà se oggi la politica è in grado di rispondere alle esigenze della nostra società».

«L’incontro del 3 dicembre – dice Massimo Pancini, consigliere del direttivo dell'associazione - è rivolto a tutti ma soprattutto ai giovani. Il libro di Bassani potrebbe essere visto come un testo di filosofia politica: mi piacerebbe che a questo incontro partecipassero anche tanti ragazzi». 

Nel calendario dell’associazione sono già segnati altri due eventi: il primo si terrà il 12 febbraio e prevede l’incontro con l'autore del libro "Costituzione, Stato e crisi", Federico Cartelli, mentre il secondo appuntamento prevede l'intervento dell'autore del libro "Lista della spesa" con cui si parlerà del taglio della spesa pubblica.

«La nostra associazione – continua Callegari - ha uno statuto e un piano di lavoro triennale: non vogliamo improvvisare il nostro lavoro. Dopo l'incontro con Bassani è prevista la donazione del volume da lui scritto ad alcune biblioteche piacentine di modo che, chi vorrà approfondire il tema, potrà trovare il libro facilmente».

«Abbiamo programmato – afferma Carlo Annoni, consigliere del direttivo dell'associaizone - anche alcuni momenti formativi relativi ad elementi di cultura manageriale scientifica: potranno partecipare tutti ma l'evento è rivolto in particolare ai cittadini che hanno in previsione di impegnarsi in ruoli pubblici». Alla presentazione dell'iniziativa era presente anche Francesco Fulchieri, consigliere del direttivo dell'associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento