rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica

Natale 2021, Cavalli: «Soddisfatti della risposta, i piacentini sono tornati a vivere la città»

Stefano Cavalli, assessore comunale con delega al Commercio e agli Eventi, si dichiara soddisfatto per la partecipazione dei piacentini alle manifestazioni in cartellone nei giorni scorsi

«Salutiamo idealmente il Natale 2021 con un bilancio che consideriamo ampiamente positivo. I miei concittadini sono tornati a vivere la propria città e lo hanno fatto senza abbandonare buon senso e prudenza. Di questo li ringrazio, approfittandone per augurare un sereno 2022»: Stefano Cavalli, assessore comunale con delega al Commercio e agli Eventi, si dichiara soddisfatto per la partecipazione dei piacentini alle manifestazioni in cartellone nei giorni scorsi.

«Il cuore di Piacenza e molti luoghi cari ai piacentini sono tornati a essere luoghi di richiamo e di socializzazione, questo mi pare che sia sotto gli occhi di tutti. Era il nostro intento e direi che ci siamo riusciti.  Non era certo  intenzione mettere in piedi eventi capaci di richiamare migliaia di persone in uno spazio ristretto, comportamento che sarebbe da incoscienti in questo momento storico. Non a caso con il sindaco Patrizia Barbieri e con l'intera giunta  - spiega - sono stato fin da subito concorde sull'idea di non fare alcun concerto o festa di piazza in occasione dell'ultimo dell'anno».

«La sensazione avuta dall'avere presenziato di persona a molte di queste iniziative e i commenti ricevuti da coloro che ne erano coinvolti a tutti i livelli mi fanno pensare che abbiamo lavorato con impegno, restituendo al capoluogo una piazza Cavalli accogliente, calorosa, illuminata e meta ideale anche per una semplice passeggiata serale. Non è assolutamente poco, di questi tempi». prosegue Cavalli. «La scommessa, che riteniamo vinta, di quest'edizione del Natale dei piacentini è stata quella di lavorare in rete con tutte le realtà locali per dare forma a un unico e ricco calendario di eventi in cui ciascuno potesse trovare un motivo o uno spunto per tornare a relazionarsi con la città dopo mesi di chiusure e limitazioni che hanno creato forti rotture nel tessuto sociale ed economico» commenta Valeria Benaglia della società Mood Comunicazione ed Eventi di Piacenza, organizzatrice per conto dell'amministrazione comunale della rassegna di eventi natalizi in corso di conclusione in questi giorni.

«Peraltro proprio le difficoltà connesse al fatto di rimettere in moto certi meccanismi dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia hanno fatto emergere alcune criticità nell'organizzazione di specifici appuntamenti, alcuni dei quali messi in piedi in tempi rapidissimi e in un clima di costante incertezza. - prosegue Benaglia – Ne sono ben consapevole ma in un calendario di appuntamenti così vasto è sul bilancio finale complessivo, non su episodi circoscritti, che si deve ragionare. E il bilancio finale di questo Natale 2021 parla di un centro cittadino che è tornato a essere frequentato, per alcune settimane, da giovani e famiglie in fasce orarie in cui fino a poco tempo fa regnavano un vuoto e un silenzio imposti da eventi inimmaginabili solo un paio di anni fa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale 2021, Cavalli: «Soddisfatti della risposta, i piacentini sono tornati a vivere la città»

IlPiacenza è in caricamento