rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
L'interrogazione / Porta Galera / Via Scalabrini

Necessario predisporre e garantire posti riservati di fronte agli ospizi civili di via Scalabrini»

Interrogazione di Sara Soresi, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale

«Fino a qualche anno fa,  - scrive Sara Soresi, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale - di fronte agli Ospizi Civili di Piacenza – Centri Socio Riabilitativi Residenziali Santo Stefano in via Scalabrini, erano presenti alcuni posteggi riservati ai mezzi adibiti al trasporto delle persone disabili ospiti delle strutture residenziali dell’ente, ai fornitori e manutentori dei servizi generali degli Ospizi Civili nonché ai servizi d’emergenza (ambulanze, vigili del fuoco e forze dell’ordine) e delimitati con apposita segnaletica orizzontale. Attualmente, tuttavia, la segnaletica orizzontale non risulta più presente e si trova solo un cartello riportante il divieto di sosta dalle 7.30 alle 9, con l’espressa eccezione al trasporto disabili».

«La mancanza della segnaletica orizzontale e la presenza del solo cartello di divieto di sosta,  - spiega Soresi - comporta che i posteggi siano costantemente occupati da soggetti diversi da coloro che avrebbero, invece, diritto di disporne. Motivo, questo, mi ha spinto a presentare un’interrogazione urgente». «Il divieto di sosta – commenta – è costantemente disatteso, tanto che gli autisti dei mezzi sopra menzionati faticano fortemente a trovare posteggio. Tra l’altro, questo divieto di sosta interessa soltanto una stretta fascia oraria della mattinata, ma gli ospiti degli Ospizi Civili sono prelevati in mattinata e rientrano nel pomeriggio, pertanto risulta necessario estendere il divieto anche all’ora pomeridiana».

Prosegue la capogruppo: «Oltre ad intensificare i controlli da parte della Polizia Locale, sarebbe allora necessario, anche, ripristinare la segnaletica orizzontale al fine di riservare fattivamente i posteggi ai mezzi adibiti al trasporto delle persone disabili ospiti delle strutture residenziali dell’Ente, ai fornitori e manutentori dei servizi generali degli Ospizi Civili e servizi d’emergenza». Il consigliere a mezzo dell’interrogazione, chiede quindi all’Amministrazione, anzitutto, quante siano le sanzioni amministrative elevate dalla Polizia Locale nella via Scalabrini nell’ultimo periodo (gennaio 2022-maggio 2023) e con specifico riferimento al divieto di sosta, secondariamente, se sia intenzione promuovere maggiori controlli nella zona e, infine, se l’Amministrazione sia intenzionata a prevedere che il divieto di sosta sia esteso anche alle ore pomeridiane nonché a ripristinare la segnaletica orizzontale volta a delimitare ed indicare gli spazi riservati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Necessario predisporre e garantire posti riservati di fronte agli ospizi civili di via Scalabrini»

IlPiacenza è in caricamento