rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

Nel centrosinistra non è ancora tempo di scegliere il candidato sindaco

“Alternativa per Piacenza”: «Non è possibile passare alla Fase 2 del progetto, non si è fatta ancora una sintesi, manca un nome o una rosa di nomi per il candidato». Assemblea giovedì 23 dicembre alle 21 al Teatro Trieste34

È convocata l’assemblea plenaria di Alternativa per Piacenza (ApP) giovedì 23 dicembre, ore 21, negli spazi del teatro Trieste 34, nell’omonima strada, con all’ordine del giorno la discussione sul percorso per individuare la candidatura vincente alle elezioni amministrative di Piacenza della primavera 2022.

«Il percorso che da un anno sta unendo partiti, cittadini, associazioni e movimenti con l’obiettivo di offrire alla cittadinanza una alternativa alle lacunose politiche della Giunta Barbieri – spiega ApP - arriva all'appuntamento con la plenaria dopo settimane difficili. Un tempo fatto di confronti, discussioni franche e aperte che tuttavia non hanno prodotto - attraverso il Tavolo di coordinamento politico - un nome o una rosa di nomi per la carica di primo cittadino/a di Piacenza da portare in Plenaria. Le aspettative di arrivare a sintesi erano alte, ma nel rispetto delle dinamiche democratiche sia di ApP sia dei soggetti che la compongono, nel corso delle ultime riunioni del Tavolo non è stato possibile avere quell’accelerazione che potrebbe arrivare in una “fase 2”, che rimetta al centro la partecipazione attiva dei cittadini, anche con una consultazione ampia come le primarie, con regole condivise e chiare e soprattutto con un orizzonte programmatico e di valori che accomuna, oggi più che mai, i soggetti che si riconoscono in Alternativa per Piacenza».

«L'invito a partecipare è molto forte poiché sarà un momento di franchezza, di restituzione del percorso fatto dal tavolo politico e di decisioni. Decisioni da prendere tutti insieme, così come deciso all'inizio del percorso di ApP», si legge nella nota di convocazione della Plenaria a firma dei coordinatori, Davide Bastoni e Caterina Pagani. L'appuntamento e la discussione sono aperti a tutte e tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel centrosinistra non è ancora tempo di scegliere il candidato sindaco

IlPiacenza è in caricamento