Nel nuovo comune “Alta Val Tidone” si è insediato come commissario il viceprefetto Bianco

“Alta Valtidone”, nuova realtà amministrativa frutto della fusione tra Nibbiano, Pecorara e Caminata, da oggi è guidata dal viceprefetto Leonardo Bianco. Sciolta anche l’unione dei comuni

Leonardo Bianco

L’inizio del 2018 porta con sé tante novità per i comuni valtidonesi di Nibbiano, Pecorara e Caminata. Dopo il processo di fusione che ha coinvolto le tre realtà, dal primo gennaio si è sciolta l'Unione dei comuni “Val Tidone” per decisione unanime dei Consigli comunali dei quattro comuni che vi appartenevano. Di conseguenza, tutte le competenze che i Comuni avevano trasferito all'unione tramite la sottoscrizione di specifiche convenzioni, ritornano ai comuni medesimi. Nello stesso giorno è stato istituito il nuovo comune di “Alta Val Tidone”: la sede sarà a Nibbiano in Via Roma 28. Di conseguenza, il comune di Alta Val Tidone subentra nella titolarità delle posizioni e dei rapporti giuridici attivi ai comuni di Caminata, Nibbiano e Pecorara. Tutte le competenze che facevano capo ai comuni di Nibbiano, Pecorara e Caminata, dal 1° gennaio 2018 sono in capo al nuovo comune di Alta Val Tidone. Alla guida dei tre comuni, ora riuniti, il commissario Leonardo Bianco (viceprefetto di Piacenza), in attesa delle prossime Elezioni Comunali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento