rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica Rivergaro

“Noi per Rivergaro”: «In Piazza Paolo nessuno fa rispettare le regole»

Il gruppo consiliare: ««Le auto bloccano i banchi del mercato e non vengono rimosse»

«Ci sembra che sindaco e assessori vogliano Piazza Paolo di Rivergaro come una bomboniera, ma dietro l'angolo è il "Far West". L'Amministrazione pare disattenta al problema delle soste selvagge in pieno centro, che ha fatto crescere il malumore di residenti ed esercenti, logorati da una maleducazione conclamata con auto che bloccano il passaggio in Via Genova e impediscono l'apertura dei banchi nei giorni di mercato. Il gruppo di opposizione, conscio dell'annoso problema, già da tempo ha affrontato la questione creando una Commissione ad hoc, presieduta da Giampaolo Maloberti. Le proposte avanzate dalla minoranza per una viabilità più razionale, seppur condivise da Sindaco e da alcuni consiglieri di maggioranza, a distanza di 2 anni restano sul libro dei sogni. Ora, dopo un'altra estate di disagi e lamentele, l'opposizione chiede al Sindaco che cosa ha predisposto e perché le auto che bloccano i banchi del mercato non vengono rimosse da un carroattrezzi». «Visto che nel centro del capoluogo sovente e soprattutto nel periodo estivo, vengono parcheggiati autoveicoli in zone in cui è vietata la sosta, in particolare: tratto nord di Via Genova, tratto sud di Via Roma, piazza Dante la mattina del venerdì. Preso atto che le soluzioni di viabilità delle vie Trebbia, Rossini, Genova e Dante, condivise in sede di Commissione da maggioranza e opposizione, nonostante sia passato più di un anno dalla loro ideazione, non sono mai state attuate; Considerato che quasi tutti i venerdì mattina, in Piazza Dante, nonostante il divieto di sosta nei giorni di mercato, ci sono veicoli parcheggiati che impediscono agli ambulanti di insediarsi nelle aree per le quali pagano il canone di occupazione al Comune; Viste le precedenti istanze Consiliari presentate dal gruppo "Noi per Rivergaro" riguardanti la viabilità nel capoluogo; Si domanda al sindaco quante e quali misure abbia introdotto per controllare questo fenomeno.  E se il Comune è convenzionato con un servizio di carroattrezzi per la rimozione forzata dei veicoli in divieto di sosta e, in caso negativo, il motivo di questa carenza».

I consiglieri del gruppo "Noi per Rivergaro"

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Noi per Rivergaro”: «In Piazza Paolo nessuno fa rispettare le regole»

IlPiacenza è in caricamento