«Nomine dei dirigenti in Comune, troppa fretta e poca trasparenza»

Unione Padana attacca sulla recente nomina di due dirigenti comunali (Servizio infrastrutture e attrezzature sportive e Direzione operativa risorse) e su modalità "atipiche" di un concorso lampo durante le festività natalizie

Palazzo Mercanti

In seguito ad una segnalazione pervenuta nei giorni scorsi alla sede provinciale di Unione Padana il direttivo si è attivato ad analizzare la modalità di assunzione di alcuni dirigenti nel comune di Piacenza. «UP trova inammissibili le modalità con cui sono stati assunti 2 dirigenti apicali, uno per “Servizio infrastrutture ed attrezzature sportive”  e l’altro per la “Direzione operativa risorse" - si legge in una nota - con un bando  pubblicato solamente per dieci giorni incluse le festività natalizie. Infatti i relativi bandi per il quale la consegna della candidatura era richiesta entro e non oltre il 28 dicembre a mezzogiorno, sono stati pubblicati il 18 dicembre. Inoltre il colloquio si è tenuto il 29 dicembre alle 9, sabato mattina, giorno in cui il comune solitamente rimane chiuso».

Unione Padana si chiede il motivo di tutta questa fretta. «Come hanno fatto a scegliere il candidato  a cui sono stati dati solamente sei giorni lavorativi per presentare il curriculum e la candidatura e soprattutto sceglierlo in un solo giorno? Magari fossero così veloci quando è un semplice cittadino a presentare una richiesta per una pratica». Unione Padana si chiede anche «il motivo per cui la commissione esaminatrice non ha sollevato questi dubbi. Si parla di cariche di responsabilità e con retribuzioni importanti. La direzione operativa risorse infatti farà intascare al dott. Giuseppe Morsia 83.000 euro annuali (oltre incentivi e indennità varie) mentre Il servizio infrastrutture ed attrezzature pubbliche ne farà intascare all’Ing. Giovanni Carini 67.000, più ovviamente gli incentivi relativi alle opere pubbliche e indennità».

«Unione Padana - prosegue la nota - non vuole dire che queste persone non vadano bene per coprire queste posizioni, ma le modalità non sono corrette e soprattutto non sono assolutamente trasparenti ed efficaci. Inoltre ci si chiede per quale motivo questa persone ricoprivano gli incarichi ancor prima di essere assunti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Con questo comunicato - interviene Luigi Ferraroni - abbiamo fatto delle domande, spero che almeno questa volta il sindaco Dosi si impegni a dare una risposta. Vogliamo trasparenza ed una gara pubblicata solo dieci giorni nel bel mezzo delle feste natalizie e di un week-end sembra un modo di non esserlo volutamente.” conclude il segretario provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento