rotate-mobile
Politica Porta Galera / Via Giulio Alberoni

«Non ci sono soldi per la cultura e la viabilità ma si installano dissuasori anti bivacco»

Rifondazione Comunista: «Perché le persone porterebbero degrado in un parco fermandosi su una panchina per diverse ore? Perché i soldi dei contribuenti sono impiegati per installare dissuasori che hanno mere finalità propagandistiche?»

«È di pochi giorni fa la notizia dell'installazione, da parte della Giunta Comunale, dei dissuasori anti bivacco sulle panchine dei Giardini Margherita e della chiusura di tre ingressi del parco. Lo annuncia con palese soddisfazione l'assessore alla sicurezza Luca Zandonella. Ecco dove finiscono i soldi delle tasse dei cittadini dopo il risparmio sulla cultura e sulla viabilità: mentre per la città vengono eliminate tutte, o quasi, le iniziative e i circoli culturali piacentini e contemporaneamente spuntano buche sulle strade come fossero funghi in un bosco, la Giunta fa installare un terzo bracciolo sulle panchine dove, a dire dello stesso assessore alla Sicurezza, la gente staziona per ore "portando degrado e inciviltà"» Si legge in una nota di Rifondazione Comunista.

«Come partito abbiamo provato a sottolinearlo con ironia nelle settimane scorse, ma evidentemente il sindaco Barbieri e la sua giunta non hanno colto l'ironia dei complimenti. Di conseguenza ora proviamo a fare i seri e chiedere una spiegazione chiara e puntuale alla Giunta: perché le persone porterebbero degrado in un parco fermandosi su una panchina per diverse ore? Come una tale misura, invece, aumenterebbe la sicurezza della zona? Perché i soldi dei contribuenti sono impiegati per installare dissuasori che hanno mere finalità propagandistiche? Perché la cultura è passata in secondo, terzo, quarto piano, quando potrebbe essere l'unico vero mezzo per creare generazioni più educate alla legalità e alla sicurezza vera? Perché le nostre strade sono diventate un gruviera in pochi mesi e l'Amministrazione ancora latita nel dare spiegazioni e intervenire per chiuderle? Ecco, Rifondazione Comunista pone queste domande al sindaco, ai suoi consiglieri e assessori. I cittadini meritano una risposta e ci auguriamo che l'Amministrazione provvederà in tal senso».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Non ci sono soldi per la cultura e la viabilità ma si installano dissuasori anti bivacco»

IlPiacenza è in caricamento