menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo centro paralimpico a Villanova, Rancan: «Venga intitolato al maestro Giuseppe Verdi»

E' quanto chiede il capogruppo della Lega Er, il piacentino Matteo Rancan, nella lettera che questa mattina ha inviato al governatore della Regione, Stefano Bonaccini, e al direttore generale dell'Ausl di Piacenza, dottor Luca Baldino

«Il nuovo Centro nazionale paralimpico del Nord Italia, che sorgerà all’interno delle attuali strutture dell’Ospedale di Villanova sull’Arda (Piacenza), venga intitolato al grande Maestro Giuseppe Verdi che fondò l'Ospedale nel 1888, contando esclusivamente sul proprio impegno finanziario. Un riconoscimento al merito e all’importanza storica, sociale e culturale della struttura ospedaliera e all’impegno umanitario delMatteo Rancan-22 celebre compositore italiano».

E' quanto chiede il capogruppo della Lega Er, il piacentino Matteo Rancan, nella lettera che questa mattina ha inviato al governatore della Regione, Stefano Bonaccini, e al direttore generale dell'Ausl di Piacenza, dottor Luca Baldino.

Nella lettera, Rancan sottolinea l'importanza del nuovo Centro paralimpico, «il primo a sorgere nell'Italia settentrionale», precisando che «sarà a disposizione di atleti paralimpici e istruttori, nonché di pazienti delle Unità Spinali che dopo le dimissioni potranno seguire in tale sede percorsi di riabilitazione attraverso lo sport, assistiti dal personale sanitario presente nella struttura».

«Si tratterà quindi di un complesso all’avanguardia, baricentro per tutto il Nord Italia, che sorgerà con un duplice obiettivo: offrire adeguati spazi di allenamento agli atleti paralimpici e rieducare alla vita quotidiana le persone con disabilità attraverso l’avviamento allo sport, garantendo al contempo un’ospitalità prolungata» spiega il capogruppo leghista. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Podenzano, Piva toglie le deleghe all’assessore Scaravella

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento