Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Nuovo ospedale, Foti attacca i 5 Stelle: «Utilizzano le stanze del Ministero per una riunione di partito»

Il deputato: «Senza vergogna». E sulla rissa verbale tra il grillino Pugni e i colleghi di Fratelli d’Italia: «Vero, ci incontrammo con lui per sondarlo: disse che il nostro era il miglior gruppo consiliare»

Tommaso Foti

Non si sono ancora spente le polemiche per la scelta della macro area effettuata dalla maggioranza di centrodestra, e il tema del nuovo ospedale di Piacenza finisce in Parlamento. Nel mirino del parlamentare piacentino Tommaso Foti non c'e' però l'area, ma il Movimento 5 Stelle per via di una riunione tenutasi al Ministero della Salute, sede ritenuta impropria dall'esponente di Fratelli d'Italia.

Nell'interrogazione rivolta al Ministro della Salute Grillo, esponente dei 5 Stelle, Foti ricorda che «a fronte dell'ipotizzata costruzione di una nuova struttura ospedaliera nella città di Piacenza, fin dal 2015 il Movimento 5 Stelle, a livello comunale e provinciale, aveva assunto una posizione di forte contrarietà». Per il parlamentare piacentino le posizioni mutano all'interno del Movimento 5Stelle dopo il 5 gennaio 2019 «con la nota di alcuni parlamentari grillini in cui si annuncia la messa a disposizione di 230 milioni di euro da parte del Governo per l’Ausl di Piacenza-Ospedale di Piacenza, specificando che è prevista proprio la realizzazione di una nuova struttura ospedaliera».

Una presa di posizione, come noto, mal digerita o per nulla condivisa da molti attivisti del movimento grillino. Lo rimarca Foti, sostenendo che «dopo quella la nota alcuni rappresentanti istituzionali del Movimento 5Stelle si esprimono a favore della realizzazione di una nuova struttura ospedaliera, mentre i Gruppi M5S di Fiorenzuola, di Castel San Giovanni e del 4valli5stelle, oltre ad alcuni attivisti e simpatizzanti, continuano a ribadire la propria ferma contrarietà all'opera».

Una differenziazione di vedute che si accentua nelle ultime settimane, nell'imminenza della individuazione della macro area su cui realizzare il nuovo ospedale. «Il 24 luglio scorso - sostiene l'esponente di Fratelli d'Italia -‎ mentre il Comitato interministeriale per la programmazione economica approva  la delibera di riparto delle risorse per l'edilizia sanitaria tra cui i 114 milioni di euro destinati alla costruzione del nuovo ospedale di Piacenza (la metà di quelli annunciati ad inizio anno dai parlamentari grillini) il senatore Lanzi  ‎rende noti i risultati di un incontro - irrituale e al di fuori di un contesto istituzionale a mio giudizio  - al Ministero della Salute tra grillini piacentini, parlamentari e il direttore generale per la programmazione sanitaria».

‎E su questo punto vertono le domande al vetriolo rivolte dal parlamentare piacentino al Ministro Grillo: «si deve dunque ritenere che il Ministero della Salute sia il luogo deputato ad ospitare riunioni delle varie fazioni del Movimento 5Stelle per discutere di scelte esclusivamente politiche - chiede Foti - e che i Direttori Generali del Ministero possano essere coinvolti in incontri del tutto estranei alle loro funzioni, secondo abitudini che riabilitano la vituperata partitocrazia?».

Ma l'acida‎ curiosità del parlamentare piacentino va oltre, tanto da chiedere alla Grillo «se in nome della trasparenza ed in assenza dello tanto evocato streaming, intenda fornire i nominativi dei partecipanti alla riunione, le ragioni per cui la stessa si sia tenuta negli Uffici del Ministero e con la partecipazione di un direttore generale, bersaglio nella passata legislatura di un'interrogazione sottoscritta anche dall'attuale Ministro della Salute». Non meno piccata la conclusiva richiesta di Foti, volta a conoscere «quali iniziative intenda assumere il Ministro della Salute al fine di evitare il ripetersi di un utilizzo improprio dei locali e del personale del Ministero, secondo un malvezzo censurabile sotto più profili».

 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ospedale, Foti attacca i 5 Stelle: «Utilizzano le stanze del Ministero per una riunione di partito»

IlPiacenza è in caricamento