Nuovo ospedale, lo studio di prefattibilità ottiene l’ok della Regione

La “presa d’atto” del documento dell’Ausl di Piacenza arriva da Bologna. Confermata la coerenza degli elementi progettuali ed economici e del quadro finanziario con la programmazione regionale

Dimensioni della struttura, funzioni sanitarie ospitate, ipotesi dei costi, eventuali destinazioni d’uso dell’edificio attuale. Un’altra tappa verso la realizzazione del nuovo ospedale di Piacenza, in anticipo sul cronoprogramma: la Giunta regionale, nella seduta di oggi, ha preso atto con un’apposita delibera dello studio di prefattibilità approvato dall’Azienda Usl di Piacenza. Nell’ultimo incontro, avvenuto a inizio aprile, per fare il punto sul percorso che porterà alla costruzione della struttura sanitaria piacentina, l’assessore regionale alla Sanità si era infatti impegnato, con il sindaco di Piacenza e presidente della Provincia e il direttore generale dell’Azienda Usl, a fornire da parte della Regione la “presa d’atto’ dello studio di prefattibilità entro giugno: «con il via libera formale di oggi – commenta la Regione stessa - i tempi sono stati significativamente ridotti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La delibera – fa sapere in una nota la Giunta - conferma la coerenza degli elementi progettuali ed economici, contenuti nello studio di prefattibilità, con la programmazione regionale in merito al mantenimento di elevati standard di comfort, qualificazione e sicurezza nell’erogazione delle prestazioni sanitarie. Sancisce, inoltre, che il quadro finanziario relativo alla realizzazione del nuovo ospedale, così come è riportato nello studio di prefattibilità approvato dall’Azienda Usl di Piacenza, è compatibile con le concrete possibilità di ricorso al credito a lungo termine da parte dell’Azienda stessa e con la programmazione regionale. Un ulteriore passo avanti, quindi, nella realizzazione di un’opera di fondamentale importanza per il territorio piacentino, su cui Regione, Azienda sanitaria, Comune e Provincia stanno lavorando insieme con il comune intento e impegno di rispettare il cronoprogramma; anticipando anche, laddove possibile come in questo caso, i tempi previsti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento