rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
25 Aprile

«Ora come allora il dovere di difendere la democrazia. Oggi il dovere di aiutare l'Ucraina»

Il segretario provinciale del Pd Carlo Berra: «Abbiamo il dovere di aiutare con tutti i mezzi, anche con le armi, la resistenza ucraina e la democrazia in Europa e nel mondo

«Il 25 Aprile segna la Liberazione dalla guerra e dal regime nazifascista ma soprattutto fu la condizione per la fondazione e costruzione della democrazia. Questa data, questa celebrazione ha un valore nazionale ed internazionale: è l'inizio del processo di estensione della democrazia nel mondo e della fine della guerra fredda. Ma nulla è irreversibile. Nuove minacce e pericoli incombono, provengono dall'est: si chiama aggressione della Russia al popolo ucraino che sta lottando e resistendo. Noi abbiamo il dovere di aiutare con tutti i mezzi, anche con le armi, la resistenza ucraina e la democrazia in Europa e nel mondo». E' la nota di Carlo Berra, segretario provinciale del Partito Democratico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ora come allora il dovere di difendere la democrazia. Oggi il dovere di aiutare l'Ucraina»

IlPiacenza è in caricamento