rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Paglia (LeU): «L’apertura di CasaPound vicino alle scuole è un affronto alla cittadinanza»

«L'apertura di una sede di Casapound - afferma l'onorevole Giovanni Paglia di Liberi e Uguali, già autore di decine di iniziative antifasciste in questi ultimi 5 anni in Parlamento e nelle piazze, candidato capolista alla Camera nel collegio piacentino - a poche centinaia di metri dai plessi scolastici, rappresenta un affronto alla cittadinanza piacentina e ai valori profondi e resistenti delle nostre terre. In tempi che vedono salire pericolosamente l'onda razzista e fascista, certi insediamenti politici non possono essere tollerati dalle istituzioni democratiche. Bene ha fatto ieri la cittadinanza a mobilitarsi, insieme ai nostri candidati Francesco Cacciatore e Alessandro Ghisoni. Lo diciamo da tempo: non si può più dare agibilità politica a forze xenofobe e fasciste come CasaPound o Forza Nuova, occorre scioglierle come per altro imporrebbe la Costituzione.  Carta Costituzionale la cui lettura, ieri, a poche decine di metri dalla sede di CasaPound a Piacenza, ha rappresentato non solo un'azione simbolica, ma anche premessa di azioni formali per la sua completa, genuina attuazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paglia (LeU): «L’apertura di CasaPound vicino alle scuole è un affronto alla cittadinanza»

IlPiacenza è in caricamento