Pd, nuove iniziative per ascoltare i giovani: «Non siamo attaccati alle poltrone»

Due sono principalmente i progetti proposti in collaborazione con i Giovani Democratici: un questionario di 16 domande per iscritti e simpatizzanti e tre "aperitivi di Vallata" dal 9 dicembre

Da sinistra: Maria Saitta, Gabriele Scagnelli, Stefania Tagliaferri, Francesca Mazzari e Loris Caragnano

«Gli eventi proposti per coinvolgere la popolazione giovanile nel partito fanno parte del lavoro che stiamo cercando di mettere in piedi in esecutivo: il Pd in alcuni Comuni è stato accusato di difendere le poltrone. Io vorrei solo sottolineare che l'esecutivo è il classico esempio dove la carica non è una poltrona perché da quando abbiamo costituito l’esecutivo, siamo tutti in piedi»: queste le parole di Loris Caragnano, segretario provinciale del Pd, alla presentazione delle iniziative rivolte ai giovani messe in campo dal Partito Democratico.

Due sono principalmente i progetti proposti in collaborazione con i Giovani Democratici: il primo, già avviato, è quello che prevede l'invio e la compilazione di un questionario agli under 35 che hanno partecipato alle primarie scorse. Il secondo consiste in una serie di tre appuntamenti, tre "Aperitivi di vallata", che partiranno mercoledì 9 dicembre.

«Il questionario è rivolto – spiega Stefania Tagliaferri, esponente dell'esecutivo – a chi ha meno di 35 anni ed in particolare agli iscritti al partito e ai simpatizzanti perché secondo noi è importante avere un dialogo con i giovani». Il questionario è composto da 16 domande e si può trovare sul sito del Pd e sulla pagina Facebook del Giovani Democratici. Inoltre è stato trasmesso via mail agli iscritti e a chi ha partecipato alle primarie.

«Ad ora sono stati inviati – continua Tagliaferri – 150 questionari e abbiamo avuto un buon riscontro. Il nostro obiettivo è conoscere l’opinione dei ragazzi sul Pd e più in generale capire quali sono i loro interessi. Vogliamo ampliare il numero dei ragazzi che riceveranno il questionario e per questo abbiamo deciso di organizzare tre appuntamenti informali, gli "Aperitivi di vallata": a questi incontri parteciperanno i ragazzi che abitano in provincia».

Ecco gli appuntamenti:

- Mercoledì 9 dicembre alle 18 a Rivergaro al bar Nazionale (appuntamento rivolto ai ragazzi della Valtrebbia e della Valnure).

L'incontro prevede la partecipazione di Gabriele Scagnelli, presidente di circolo di Rivergaro e responsabile dell’organizzazione dei Giovani Democratici.

- Venerdì 11 dicembre alle 18.30 a Fiorenzuola al Suavis Cafè (appuntamento rivolto ai ragazzi della Valdarda, Valchero e della Bassa).

L'incontro prevede la partecipazione dell'assessore di Fiorenzuola Sara Lusignani e il segretario del Pd di Fiorenzuola Celestino Scarani.

- Venerdì 18 dicembre alle 18.30 a Castel San Giovanni al bar della stazione (appuntamento rivolto ai ragazzi della Valtidone e della Valluretta).

L'incontro prevede la partecipazione del segretario di circolo di Castel San Giovanni, Tiziana Granata.

Tra gli organizzatori del questionario ricordiamo i nomi di alcuni Giovani Democratici: Francesca Mazzari, segretario, Maria Saitta, Social media editor, Gabriele Scagnelli, responsabile organizzazione, Lorenzo Rai, responsabile comunicazione e di Martina Affaticati, consigliere comunale di Monticelli, Beatrice Ghetti, consigliere comunale di Vigolzone.

Stefania Tagliaferri-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento