Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Pecorara (Misto): «Il Pd dovrebbe riconoscere il nostro impegno sul sociale»

Il consigliere Sergio Pecorara: «L'Amministrazione Barbieri sta mettendo in campo sostegno sia per le situazioni di maggiore fragilità che per le attività»

Sergio Pecorara

«È facile fare della sterile propaganda, cosa in cui i rappresentanti del Pd eccellono, inaccettabile è farla sulle spalle dei piacentini, e in particolare di quelli più in difficoltà economicamente e socialmente». Il consigliere comunale del Gruppo Misto Sergio Pecorara ritorna sul dibattito in Consiglio in merito alla variazione di bilancio di lunedì scorso, stigmatizzando gli emendamenti del gruppo Pd che chiedevano di stornare fondi da alcuni capitoli, in particolare il progetto Insieme Piacenza su microcredito e start up, per destinarli ad altri interventi. «Ben sanno i consiglieri Pd – o quanto meno dovrebbero sapere se non fossero accecati dalla ricerca di qualche apprezzamento sui social – che stornare dei fondi da impegni economici già assunti non è possibile, così come evidenziato anche dal parere sugli emendamenti espresso dai revisori dei conti che ammonisce a non esporre, in caso di loro approvazione, il Comune a oneri aggiuntivi a carico dell'ente e conseguenti responsabilità erariali. Non immaginando tanta impreparazione in chi da più di 15 anni amministra la cosa pubblica, non posso che derubricare queste proposte, buone ad ottenere qualche compiacente apprezzamento dai propri sparuti tifosi, a un poco commendevole artifizio propagandistico».

«Ed è questo – conclude il consigliere Pecorara – il comportamento davvero inaccettabile: che per ottenere qualche like si possa arrivare ad illudere i piacentini più fragili e in difficoltà, colpiti più di altri dall'emergenza in corso. Ben conoscono i consiglieri piddini il grande impegno e tutte le misure che l'Amministrazione Barbieri sta mettendo in campo sia di sostegno alle situazioni di maggiore fragilità che la pandemia ha acuito, dal sostegno agli affitti, alle rette di asili e case protette, agli anziani, disabili e minori, sia per la ripartenza del sistema socio-economico. Misure che in entrambi gli ambiti trovano anche nel progetto Insieme Piacenza una risposta concreta, tempestiva e importante che con certi emendamenti il Pd, al di là della propaganda di facciata, vuole mettere in discussione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecorara (Misto): «Il Pd dovrebbe riconoscere il nostro impegno sul sociale»

IlPiacenza è in caricamento