Venerdì, 12 Luglio 2024
Ancora in stallo

Ex Pertite, Fantini: «Né il Comune né i militari hanno 50-60 milioni per la bonifica»

L’assessore: «Cifra insostenibile. Nell’area 30mila mq edificati con strutture degradate, grazie al controllo dei militari non ci sono problemi di ordine pubblico». Barbieri: «Sembra il de profundis per il parco»

«Per la bonifica dell’ex Pertite servirebbero 50-60 milioni di euro. Cifra insostenibile, ad oggi, per il Comune, ma anche per il Ministero della Difesa». Lo ha detto l’assessore all’urbanistica Adriana Fantini, in risposta ad una interrogazione di Patrizia Barbieri, che chiedeva se ci fosse stata un evoluzione del dialogo tra Giunta e militari dopo il sopralluogo nell’area ex Pertite.

«Durante il sopralluogo - ha dichiarato in aula l’assessore – era evidente la presenza di 30mila metri quadrati edificati. Sono strutture degradate, che cadono a pezzi. Non c’è un problema di ordine pubblico perché i militari evitano l’ingresso, controllano. Il Comune, se fosse oggi proprietario della vasta area, non riuscirebbe a garantire un presidio».

Per l’assessore il problema non sarebbe il finanziamento della pista di prova carrarmati (dal costo di 1,5 milioni di euro). «Il generale Michele Giovanni Caccamo ci ha riferito che servirebbero 50-60 milioni di euro per la bonifica dell’area e la demolizione dei fabbricati. Spesa insostenibile per il Comune e per i militari. Quindi si sta cercando di capire quale sostegno economico possa portare a quell’obiettivo. Oggi non è economicamente sostenibile per il nostro Comune, è una valutazione fuori dalle nostre possibilità».

Per niente soddisfatta della risposta l’ex sindaco. «Mi sembra il “de profundis” - ha aggiunto Barbieri - della Pertite. Chiedo una commissione per discutere. Io ricordo che il Demanio portò in gita alla Pertite un po’ di persone dicendo che non c’era bisogno di bonificare, poi che si sarebbe occupato della bonifica. Ora esce la cifra di 50 milioni di euro. Parliamone seriamente una volta per tutte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Pertite, Fantini: «Né il Comune né i militari hanno 50-60 milioni per la bonifica»
IlPiacenza è in caricamento