«Pesante l’accusa nei confronti di Stragliati, la vicenda non va dimenticata»

Due lettere al nostro giornale sulla vicenda giudiziaria che coinvolge la consigliera regionale della Lega, accusata di falso ideologico per quanto concerne l’autenticazione di una lista alle ultime Elezioni Regionali

Valentina Stragliati

Pubblichiamo due lettere ricevute dal nostro giornale in merito alla vicenda giudiziaria che coinvolge Valentina Stragliati, consigliera regionale della Lega, accusata di falso ideologico per quanto concerne l’autenticazione di una lista alle ultime Elezioni Regionali. La vicenda giudiziaria - risponde alle due missive la redazione de "IlPiacenza.it" - verrà sicuramente seguita. Quando emergeranno sviluppi riguardanti l'indagine, ne daremo conto. 

Buongiorno Direttore,

sono qui a scriverle perché, forse per il periodo estivo o forse per i fatti gravi accaduti poco tempo fa sulla Caserma dei Carabinieri, non si è più letto nulla su un altro fatto molto grave: il consigliere regionale Valentina Stragliati indagata per falso ideologico, reato che prevede l’arresto fino a 2 anni di reclusione. Le posso garantire che siamo in tanti a sperare che tutto questo non cada nel dimenticatoio e che anzi, si continui a mantenere alta l’attenzione con la speranza che non intervenga la prescrizione. Questi metodi per validare le firme devono finire, una esponente di spicco del Carroccio piacentino è coinvolta, vorremmo essere informati su cosa si sta facendo. Il tutto con estrema obiettività. Ma spesso il silenzio rischia di diventare complice. Se ha sbagliato deve essere punita in modo esemplare perché è ora di finirla di sdoganare una politica becera e qualunquista che allontana i cittadini anziché unirli.

Matteo G., Piacenza

Egregio Direttore,

sono un abitante dell’alta Val Tidone dove la Lega è molto presente e dove spesso si è vista la sig.ra Valentina Stragliati a cercare consensi in ogni dove durante le elezioni europee. Oggi la consigliera risulta iscritta nel registro degli indagati con un’accusa molto pesante per un politico cioè falso ideologico. A che punto sono le indagini? Possibile che non si sappia più nulla? Il suo giornale è stato il primo a dare la notizia (a differenza di altre testate) e come cittadino dell’Alta Vallata saremmo curiosi di sapere che cosa si sta facendo anche perché la Stragliati più volte è stata paladina di battaglie per la difesa dell’ospedale di Castel San Giovanni e Piacenza, si è mostrata paladina di tante battaglie ma di fatto nulla è mai accaduto e sistematicamente è stata smentita dagli stessi operatori sanitari in merito a certe sue accuse. La Lega sarà pur forte in queste zone ma vogliamo anche esempi di onestà. Vogliamo i fatti e non le chiacchiere. La ringrazio anche da parte di molti miei compaesani.

Paolo P.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • Muore schiacciato sotto un trattore a Ferriere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento