«Piacenza deve diventare polo di attrazione per una logistica di qualità»

Lo sostiene Patrizia Barbieri, candidata sindaco per il centrodestra, che nei giorni scorsi ha potuto visitare l’area del polo logistico di Piacenza accompagnata da addetti del settore

Patrizia Barbieri

 “E’ evidente come in questi anni parlando di logistica si sia prestata più attenzione alla costruzione di capannoni che non a uno sviluppo economico del territorio. Su questo terreno l’amministrazione comunale  uscente ha precise responsabilità e ora occorre cercare di porre rimedio a una situazione certo complicata”. Lo sostiene Patrizia Barbieri, candidata sindaco per il centrodestra, che nei giorni scorsi ha potuto visitare l’area del polo logistico di Piacenza accompagnata da addetti del settore.

“Oltre all’incuria e al degrado dell’area – ha commentato Patrizia Barbieri – che balza agli occhi solo avvicinandosi all’ingresso, ho potuto verificare come la mancata gestione di tutto il tema della logistica abbia fatto perdere a Piacenza una grande occasione di sviluppo economico. Oggi la logistica da noi è intesa come un enorme consumo di suolo e un richiamo di manovalanza di bassa qualità , e devo dire che non siamo certo lontani dalla realtà. Ma sono convinta, e visitando il polo me ne sono resa conto, che in quest’area si sarebbero già potuti attrarre , con un serio coordinamento da parte dell’amministrazione comunale, insediamenti di manifatturiero e centri direzionali, che avrebbero consentito la creazione di posti di lavoro qualificato per i nostri giovani e l’attrazione di alti profili professionali. E questo è quello che porterò a Piacenza una volta eletta, perché uno degli obiettivi è il rilancio della nostra economia con conseguenti occasioni lavorative per i nostri ragazzi".

“Purtroppo – conclude Patrizia Barbieri allargando il discorso – la scarsa lungimiranza di questa amministrazione di centrosinistra, immobile e senza visione strategica , ha contribuito in modo determinante alla fuga delle nostre eccellenze, siano esse in campo industriale, in campo professionale e perfino in campo sportivo. La nuova stagione che si aprirà con l’amministrazione di centrodestra metterà al centro l’impegno per fare di Piacenza un polo di attrazione e di sviluppo e non un polo dal quale fuggire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento