menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Piacenza deve saper costruire il suo futuro come meta turistica di richiamo»

Intervento dell’assessore al Turismo del Comune di Gossolengo Elisabetta Rapetti, che sarà uno dei protagonisti di questa sera alla Circoscrizione 3 dell’incontro dedicato al Turismo: «Piacenza ha le carte in regola per competere con mete più gettonate, ma deve imparare a giocarle»

«Piacenza deve saper costruire il suo futuro come meta turistica di richiamo». Per l’assessore al Turismo del Comune di Gossolengo Elisabetta Rapetti (in foto) – che sarà uno dei protagonisti di questa sera alla Circoscrizione 3 dell’incontro dedicato al Turismo – Piacenza ha le carte in regola per competere con mete più gettonate, ma deve imparare a giocarle. 
Elisabetta Rapetti«Il nostro territorio deve imparare a sfruttare le sue peculiarità ambientali e culturali e la sua predisposizione a un turismo “mordi e fuggi”. L’incontro di questa sera, organizzato in collaborazione con l’Associazione Piacenza Cultura Sport, è aperto a tutti coloro che hanno idee e vogliono lavorare fattivamente. Abbiamo voluto un confronto con finalità costruttive per gettare le basi per costruire il nostro futuro. Abbiamo forti potenzialità e ottime prospettive di crescita, ma dobbiamo essere all’altezza della sfida che ci si sta ponendo. Per farlo dobbiamo scendere in campo tutti: commercianti, albergatori, ristoratori, associazioni, amministratori. Dobbiamo metterci in rete realmente e fattivamente e unire le forze fuggendo dai facili campanilismi. A questo proposito mi viene in mente una storia che mi raccontavano da bambina: in un paese c’erano due panettieri che avevano i negozi uno di fronte all’altro. Un giorno, in occasione della fiera di paese, uno dei due panettieri rimase dentro il suo negozio ad attendere come al solito l’arrivo dei clienti. L’altro piazzò un banchetto con tutti i suoi prodotti di fronte al negozio. A fine giornata il primo panettiere aveva il cassetto vuoto e puntò il dito contro l’Amministrazione che aveva organizzato la fiera, l’altro invece aveva guadagnato più del giorno precedente. Noi chi vogliamo essere? Il panettiere che si lamenta ma non ha saputo evolversi o quello che si adegua in funzione della situazione e cresce?»

L’incontro pubblico Azioni concrete per trasformare nel 2016 il turismo in business è organizzato dall’Associazione Piacenza Cultura Sport e dall’assessore Elisabetta Rapetti. L’appuntamento è per questa sera, giovedì 7 aprile, alle 21:00 alla Circoscrizione 3 in via Martiri della Resistenza 8 a Piacenza con la presenza e contributo di un rappresentate di Google che interverrà sul tema dello sviluppo strategico promozionale del turismo tramite internet.
Interverranno inoltre Fabio Malusardi, presidente dell’Associazione Piacenza Cultura Sport, Andrea Dall’Orto, Strada dei Sapori della Bassa, e Valentino Matti, presidente associazione Valtidone-Luretta, che porteranno la loro esperienza di vita e lavorativa come esempio di progettualità che funziona. 
All’incontro, introdotto da Elena Libè, rappresentate del gruppo di Oltre le Correnti del Partito Democratico, saranno presenti gli esperti Paolo Rizzi, facoltà economia giurisprudenza UCSC “marketing e sviluppo territoriale”, Giampietro Comolli, manager distretti tematici produttivi made in Italy “strategia di una area interna vocazionale”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento