rotate-mobile
Elezioni comunali / Castel San Giovanni

Piacere Castello invita commercianti ed esercenti a un momento di confronto

Incontro lunedì 6 maggio alle ore 21 al Centro Culturale di Via Mazzini: «Vogliamo partire dall’ascolto di opinioni e suggerimenti per gettare le basi ad un nuovo stile di collaborazione»

La candidata sindaca Mariacristina Ceruti di “Piacere Castello”, la lista civica di centrosinistra che si presenta alle prossime elezioni del 8-9 giugno per il rinnovo del consiglio comunale di Castel San Giovanni, invitano commercianti e gestori di pubblici esercizi a un momento di dialogo e confronto che avrà luogo lunedì 6 maggio alle ore 21 presso il Centro Culturale di Via Mazzini.

«Mariacristina Ceruti - scrivono nella nota stampa - propone un confronto con le categorie economiche per prospettare soluzioni innovative e un approccio completamente diverso da quelli visti fino ad ora».

«Lungi da noi pretendere di insegnare il mestiere a chi da anni gestisce, con fatica e fra difficoltà sempre crescenti, attività commerciali nella nostra città - commenta - ma riteniamo che, se si parla di sviluppo economico e sociale, il ruolo dell'amministrazione comunale debba essere quello di studiare ed individuare iniziative per rendere la città sempre più attrattiva. Castello deve tornare ad essere un posto dove le persone desiderano vivere e, per i non castellani, un posto dove desiderano venire».

«A nostro parere – prosegue - non ci si dovrà limitare a fare un elenco di opere di “abbellimento” o di sporadiche iniziative, ma lunedì proporremo alcune nostre idee su metodologie e strumenti innovativi che vorremmo prospettare affinché la nuova amministrazione e gli attori coinvolti possano lavorare insieme, meglio e, soprattutto, più efficacemente.  Vogliamo partire dall’ascolto di osservazioni, opinioni e suggerimenti per gettare le basi ad un nuovo stile di collaborazione. Sarà una serata per guardare avanti, e non certo per fermarsi a recriminazioni o critiche e lamentele. Pensiamo ad un incontro in cui fare il punto zero, capire come superare le criticità che rischiano di compromettere la relazione tra l’Amministrazione e i soggetti economici, vogliamo trovare un modo intelligente per dissolvere le zone d’ombra e far ripartire il rapporto su basi solide perché solo un approccio davvero innovativo e sostenibile aiuterà tutta la comunità a evolvere guardando con maggiore entusiasmo al futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacere Castello invita commercianti ed esercenti a un momento di confronto

IlPiacenza è in caricamento