Politica

Pisani: «Non dobbiamo solo fare le pulci alla Giunta, ma proporre sviluppo»

Il senatore del Carroccio ai colleghi del Consiglio comunale: «Impegniamoci per il Recovery Plan, insieme per creare sviluppo». Raggi: «La Giunta vive di asfalti». Saccardi: «Forse è un po’ tardi»

Il senatore della Lega Pietro Pisani chiede di lavorare insieme per lo sviluppo di Piacenza in vista dei fondi del Recovery Plan. Durante l’ultima seduta del Consiglio comunale del capoluogo il senatore – che è anche consigliere – ha proposto di lavorare insieme, maggioranza e opposizione, per il bene della città. «Noi consiglieri comunali, oltre a fare le pulci agli assessori della Giunta Barbieri, dobbiamo impegnarci per sviluppare la città. Tutti i cittadini devono vivere in tranquillità economica. Uniamoci tutti per proporre alla Giunta per dare qualcosa che offra lavoro e stabilità ai piacentini. Potremmo creare qualcosa che dia sviluppo alla città insieme alle associazioni di categoria. Adesso con il Recovery Plan arriveranno tantissimi soldi, prestati dall’Europa all’Italia. Non potranno essere usati per ristori o beneficienza. Se accettate l’invito sono pronto a fare il massimo in Senato per questo».

«Preoccupato che Pisani dica alla Giunta di preparare progetti – è la riflessione di Samuele Raggi (Pc del futuro) - sono anni che lo chiediamo. L’Amministrazione vive di asfaltature, non ci sono progetti per il futuro». «A Roma – ha fatto notare Giorgia Buscarini (Pd) - vicino al ministro Giancarlo Giorgetti, ci sta lui, mica noi». «Apprezzo Pisani – è il pensiero di Mauro Saccardi (Gruppo Misto) - ma forse è un po’ tardi pensare allo sviluppo della città. Si sarebbe già dovuto fare». Giulia Piroli (Pd) ha apprezzato il suo intervento. «Pisani può interessare anche il ministro Giancarlo Giorgetti e i vertici leghisti. Saccardi, ha ragione, forse è tardi però programmare interventi e investimenti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisani: «Non dobbiamo solo fare le pulci alla Giunta, ma proporre sviluppo»

IlPiacenza è in caricamento