«Più attenzione a ponti e sottopassi stradali e ferroviari»

L'intervento di Fabio Callori (Vice Coordinatore Regionale di Forza Italia–Emilia Romagna) a seguito della segnalazione di criticità relative al sottopasso di Moretta in Valtidone e del sovrappasso ciclopedonale di Opera

“A seguito delle ultime segnalazioni, - fa sapere Fabio Callori (Forza Italia) - in ordine temporale ma non di importanza, che riguardano il sottopasso di Moretta in Valtidone, e il sovrappasso ciclopedonale di Opera lungo la Statale che collega la Valtidone a Milano,  per l’ennesima volta ritengo di intervenire sull’argomento per ribadire che è urgente e necessario che gli enti intervengano immediatamente per  risolvere le criticità di sovrappassi e sottopassi prima che si verifichino nuovamente situazioni che mettano a rischio la pubblica incolumità.

Occorre che Provincia e Amministrazione Comunale dimostrino attenzione nei confronti della problematica e richiedano agli enti preposti uno screening  serio,  programmato e accurato di tutte le infrastrutture e dei manufatti stradali del capoluogo e della provincia affinchè sia scongiurata ogni situazione di pericolo nei confronti  dei cittadini.

Ritengo inoltre necessario e prioritario  che le Amministrazioni Provinciale e Comunale si occupino  di queste puntuali e periodiche operazioni di verifica di cura e di manutenzione di ponti e sottopassi stradali e ferroviari a beneficio e tutela dell’intera comunità invece di dedicarsi  esclusivamente a campagne elettorali  e al congresso del PD ed intervenire solo  quando le condizioni delle strutture sono irreparabili e i danni già cagionati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento