«Più telecamere, più pattuglie della municipale integrate e decoro urbano partecipato»

La candidata Sandra Ponzini: «Una città accogliente è anche un tessuto urbano nel quale i cittadini si sentono protetti da una presenza visibile garantita dalle forze dell'ordine, e sicura grazie all'utilizzo della tecnologia»

Sandra Ponzini

Nella visione di città del programma di governo di Passione Civica, la qualità urbana, gli spazi di socialità e il “controllo del territorio” sono un tutt’uno. «Per noi - dichiarano in una nota - una città accogliente è quella in cui chi ci abita è felice di stare e chi la visita vorrebbe restarci ad abitare. Una città capace di garantire sicurezza e decoro al suo centro storico quanto alle periferie».

«Aumentare la video sorveglianza nelle aree più sensibili della città e la presenza di pattuglie della polizia municipale integrate con altre forze dell'ordine sono altri punti per noi essenziali” così Sandra Ponzini, candidata sindaca della lista civica Passione Civica è intervenuta sul tema del decoro urbano e della sicurezza in una nota».

«Una città accogliente è anche un tessuto urbano nel quale i cittadini si sentono protetti da una presenza visibile garantita dalle forze dell'ordine, e sicura grazie all'utilizzo della tecnologia. Per fare questo è necessario migliorare gli standard di qualità urbana e di socialità. Occorre pianificare al meglio gli spazi pubblici e la progressiva attuazione di sistemi coordinati per l'arredo urbano e il verde, che ci facciano sentire "a casa" anche quando siamo fuori. Come farlo? Alcune semplici azioni potrebbero aiutare moltissimo in questa direzione: tutelare il patrimonio pubblico diffuso. Proprio a partire dalla singola panchina, coinvolgendo in questo anche associazioni e privati e risvegliando conseguentemente parte del senso civico che pare smarrito».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento