Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Podenzano, il sindaco Piva: «La mappa dei defibrillatori c'è già, è l'app del 118 regionale»

Il sindaco di Podenzano Alessandro Piva risponde alla deputata e consigliera di minoranza Elena Murelli

«L’amministrazione Comunale di Podenzano non ha detto no alla Mappa dei Defibrillatori. Ha detto no ad una richiesta insensata, inutile e ridondante di una minoranza poco informata, che avrebbe comportato un inutile dispendio di energie e spreco di risorse per un servizio informativo che nella sua essenzialità e utilità esiste già. Forse l’onorevole Elena Murelli, non essendo potuta essere presente al Consiglio Comunale per impegni Parlamentari, non è stata correttamente e completamente informata dai colleghi di minoranza», fa sapere il sindaco Alessandro Piva.  «La mozione - prosegue - è stata respinta perchè esiste la APP “DAE RespondER” del 118 della Regione Emilia-Romagna che è efficace, efficiente e ben strutturata. Nell’emergenza è necessario sapere qual è il defibrillatore accessibile ed utilizzabile più vicino, come arrivarci e come utilizzarlo. La APP “DAE RespondER” ha questa funzione. Anche perché ci sono defibrillatori su aree private che sono accessibili solo negli orari di lavoro e di conseguenza una mappa statica come quella richiesta dalla mozione, oltre che essere inutile potrebbe generare informazioni sbagliate e far perdere tempo prezioso a chi è in emergenza. Sul sito del comune è stato inserito il link alla mappa di DAE RespondER e l’invito a scaricare l'app». «Quindi  - conclude - il Comune di Podenzano e la Regione Emilia-Romagna sono già operativi nella direzione della applicazione della legge che non ha ancora terminato l’iter di approvazione. Quando l’iter sarà terminato, se saranno necessari ulteriori integrazioni o adeguamenti, si provvederà».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podenzano, il sindaco Piva: «La mappa dei defibrillatori c'è già, è l'app del 118 regionale»

IlPiacenza è in caricamento