Polizia, l’annuncio di Salvini: «19 agenti in arrivo per Piacenza»

Il consigliere regionale Rancan (Lega): «Il ministro dell’interno Salvini è vicino al territorio: in arrivo 174 in regione, 19 per Piacenza. Operativi entro febbraio 2019»

«Un segnale di forte vicinanza al nostro territorio dal parte del ministro dell’Interno Matteo Salvini: così deve essere interpretato l’arrivo di diciannove nuovi poliziotti a Piacenza». Lo dice il consigliere regionale Matteo Rancan della Lega riguardo l’invio di 174 agenti della Polizia di Stato in Emilia-Romagna, che diventeranno operativi entro febbraio 2019 insieme a 215 Carabinieri. «L’opera del ministro per assicurare più sicurezza e legalità non trascura l’Emilia Romagna – afferma -, come dimostra questa importante operazione che va a vantaggio della cittadinanza. Salvini e la Lega si confermano quindi attenti alle esigenze della nostra gente, su questo tema rimasta inascoltata dai governi precedenti. Un mio ringraziamento personale va dunque al ministro per avere soddisfatto una necessità molto sentita dai piacentini». Si tratta, per fare un bilancio, di quasi 400 unità di forze di polizia a disposizione dell’Emilia Romagna entro febbraio del 2019: 21 poliziotti per la provincia di Bologna, 17 per quella di Ferrara, 8 per quella di Ravenna, 33 per quella di Rimini, 30 per quella di Reggio Emilia, 19 per quella di Piacenza, 18 per quella di Parma, 12 per quella di Forlì-Cesena e 16 per quella di Modena. Attualmente in Emilia Romagna prestano servizio attualmente 5.572 uomini della Polizia, 5.873 appartenenti all'Arma dei carabinieri e 2.716 uomini della Guardia di finanza. I 215 carabinieri arriveranno in regione a novembre. «Il mio obiettivo è aumentare il personale in tutte le questure d'Italia - spiega il ministro dell'Interno Matteo Salvini - Nella legge di bilancio che presenteremo a breve ci sarà il piano di assunzioni straordinarie per circa 8mila donne e uomini in divisa in più. Vogliamo contrastare la delinquenza strada per strada».

                                        

FABBRI E VINCI (LN): «NUOVI AGENTI IN EMILIA ROMAGNA: LA LEGA MANTIENE LE PROMESSE»

Alan Fabbri, capogruppo Lega Nord in Regione Emilia Romagna e Gianluca Vinci, deputato Lega commentano così l’arrivo di 174 nuovi agenti della polizia di Stato che saranno operativi in Emilia Romagna entro febbraio 2019, distribuiti nelle diverse province. «Si tratta di uomini che rafforzeranno il contingente di sicurezza dei nostri territori che sono da tempo in gravi difficoltà per la crescente presenza e per il radicamento della criminalità e dei reati violenti - aggiungono Fabbri e Vinci -. Anche questo è un segno tangibile del cambiamento verso cui si dirige il nostro Paese con il governo a traino Lega».  Secondo quanto annunciato dal ministero, inoltre, a novembre saranno inviati in regione 215 nuovi carabinieri, inseriti in un ampio piano di assunzioni nazionale che il governo si prepara a varare. «Le risposte concrete che il ministero ora garantisce si inseriscono in un piano sulla sicurezza che comprende diversi fronti - concludono Fabbri e Vinci - e che mira a fare dell’Italia un Paese migliore e più sicuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento