menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polledri (Lega Nord): “Il provvedimento sulla prostituzione è chiara propaganda elettorale”

“La modifica introdotta - commenta Massimo Polledri, capogruppo Lega Nord al consiglio comunale di Piacenza - in tema della prostituzione, dalla giunta comunale di Piacenza al regolamento di polizia urbana, nel quale si propone di multare solamente i clienti con una sanzione di 500 euro, è un chiaro provvedimento elettorale. Multare i clienti e non pensare di rimpatriare le clandestine ha solo un risvolto moralistico, a senso unico. Andrebbe, prima di tutto, creato un Assessore alla sicurezza, ora in mano al Sindaco Dosi, persona molle nell’affrontare i problemi della droga, prostituzione, contrasto all’abusivismo e alla contraffazione, senza parlare dell’immigrazione clandestina. Quante persone hanno, fino ad ora, identificato e rimandato al loro Paese? Quella della strada, è solo una parte della prostituzione. Arriveremo al paradosso che verrà tolta la prostituzione dei poveri, fatta arrivare ormai fino in città, e rimarrà quella per i ricchi: ci vuole un atteggiamento non solo moralistico ma anche pragmatico. Si paga il fatto di aver lasciato la Polizia Municipale nelle mani del sindaco Dosi, che non fa della determinazione la sua maggior virtù”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento