Polo militare, a rischio 500 posti di lavoro tra i civili: chiesto l’intervento di La Russa

«Un’emergenza occupazionale». Il sindaco Reggi tratteggia così la partita che si giocherà con il ministero della Difesa sull’utilizzo delle aree militari, dopo il tavolo di coordinamento di stamattina. Il Comune scriverà al ministro La Russa, invitandolo a Piacenza, per capire come il Governo intenda muoversi. E domani incontro preparatorio con il sottosegretario Guido Crosetto a Roma

«Dobbiamo capire che cosa voglia fare il ministero della Difesa del Polo di mantenimento pesante. Per questo domani scriveremo al ministro Ignazio La Russa per invitarlo a Piacenza e visionare gli spazi». È il sindaco Roberto Reggi a delineare i prossimi passi della partita da giocare tra esercito e Comune per l’utilizzo delle aree militari.

Stamattina, infatti, a palazzo Mercanti si è svolto un tavolo di coordinamento con politici e sigle sindacali. Nonostante sia quasi certo il «ridimensionamento» del Polo, bisogna esattamente capire dove, come e quando. Ed è per questo che l’amministrazione chiede lumi a Roma.

Al tavolo hanno partecipato i parlamentari piacentini, oltre al presidente della Provincia Massimo Trespidi. La strategia del Comune è chiara: in questo giro di permute, che darà - o toglierà - aree ai militari restituendone alle città, l’obiettivo di palazzo Mercanti è quello di acquisire lo spazio del Laboratorio Pontieri in piazza Cittadella. Una proposta già fatta da Foti (Pdl) e Polledri (Lega Nord), che ha trovato la piena approvazione del sindaco: «È una posizione eccezionale, che potrà dare parcheggi, e ambienti per attività culturali». La strategia, dunque, pare proprio essere questa.

  Reggi: "Bisogna capire che cosa si voglia fare a Piacenza. Con il ridimensionamento, il rischio è quello di dimezzare i posti di lavoro"  

Ma tra il dire e il fare… c’è di mezzo lo Stato maggiore dell’esercito. Bisogna capire, cioè, che cosa i graduati abbiano intenzione di fare del Polo di mantenimento. «Una risorsa importante, che ha solo Piacenza», dice Reggi. L’ipotesi più certa è quella del «ridimensionamento». Strutture più efficienti, ma anche meno necessità di grandi spazi. Non più la mega area a Le Mose, per intenderci.

Ma questo comporterebbe un grosso rischio occupazionale per i «mille civili dipendenti della struttura», che potrebbero essere «dimezzati». «Dovremo studiare soluzioni - afferma il sindaco - che non facciano perdere il lavoro a nessuno».

Le cose, dopo le vacanze estive, dovrebbero smuoversi a partire da settembre. Domani gli amministratori incontreranno il sottosegretario di Stato alla Difesa Guido Crosetto per capire quali possano essere le linee guida di Roma. Poi, come detto, l’invito anche a La Russa. «C’è tutto il tempo per agire e fare le scelte migliori», fa notare speranzoso Foti. La palla, ora, passa a Governo ed esercito.

In foto, da sinistra, il presidente della Provincia Massimo Trespidi, Reggi, il vicesindaco Francesco Cacciatore

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento