Ponte della Pievetta, si punta a monitorare i lavori: dureranno dai 7 ai 12 mesi

Il ponte della Pievetta

Patrizia Calza, durante la seduta di Consiglio provinciale del 16 gennaio, ha suggerito alla Provincia di chiedere alla Provincia di Pavia di replicare il modello di monitoraggio - già visto per il ponte di Rottofreno - anche per il ponte della Pievetta a Castelsangiovanni. La struttura pavese infatti sarà oggetto di lavori che andranno dai 7 ai 12 mesi: così ha detto in Consiglio il presidente Patrizia Barbieri. La mozione di Calza è stata accolta nella sostanza da Barbieri, tranne per quanto concerne l’istituzione di un tavolo. «Per ridurre i disagi della chiusura del ponte – ha chiesto Calza – è bene informare come è stato fatto per Rottofreno. Se ci sono periodi di chiusura del ponte, è meglio informare il più possibile i cittadini. Chiediamo di conoscere bene i tempi per diffondere in tempi utili la situazione e i disagi. Occorre un tavolo di confronto costante e una pagina sul sito della provincia di Pavia per informare i cittadini». «Con la provincia di Pavia – ha risposto Barbieri - c'è uno scambio di informazioni. Dicono che i lavori avranno una durata dai 7 ai 12 mesi: nella prima non ci sarà la necessità di chiuderlo. Nella seconda parte potrebbe esserci un transito a senso unico alternato. Notizie di probabili chiusure, non c'è ne sono. Ritengo giusto tenere un contatto stretto e chiedere notizie visibili ai cittadini per sapere come stanno andando le cose. Magari l’istituzione di un tavolo è un po’ ridondante ma sono d’accorso su un continuo scambio di informazioni. Scriverò alla Provincia di Pavia». Federico Francia (centrodestra) ha suggerito anche di «visionare il progetto». Condivide la proposta di Calza anche Matteo Lunni (centrodestra): «C’è la necessità di avere una informazione importante per tutta la Valtidone». «Troppi incidenti su quel ponte – ha rilevato il vicepresidente Sergio Bursi – sono causati da camion. Sarà necessario regolare il traffico in tal senso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento