Ponte di barche, accordo bipartisan sulla priorità: sarà questa la richiesta all'Anas

Appena concluso il tavolo istituzionale a San Rocco al Porto: raggiunto un accordo bipartisan per affrontare l'emergenza post-crollo. Sarà il ponte di barche la priorità assoluta da realizzare in tempi brevissimi. Questa la richiesta all'Anas. In questo momento, il presidente Ciucci è in Prefettura

Sarà un ponte di barche la prima cosa da fare, in tempi anche piuttosto rapidi, per ovviare allo stato di emergenza in cui versano le province di Piacenza e Lodi dopo il crollo del ponte sul Po. È quanto emerso dal tavolo istituzionale appena conclusosi nel municipio di San Rocco al Porto, in un incontro coordinato dal sindaco del Comune lodigiano Giuseppe Ravera.

L'accordo, è stato bipartisan: favorevoli al ponte di barche non solo il sindaco Reggi che lo aveva anticipato anche la scorsa settimana, ma pure i rappresentanti dell'opposizione Tommaso Foti (Pdl), Massimo Polledri e Maurizio Parma (Lega Nord).

Il ponte di barche supporterà il solo traffico leggero, quindi auto e mezzi di soccorso e sarà interdetto ai camion. Come secondo step verso una normalizzazione dei collegamenti interregionali, è stato proposto il ripristino del ponte ceduto e come terzo passo, la realizzazione della complanare all'attuale ponte sull'A1: la quarta corsia, già in progetto nei piani di sviluppo della Società Autostrade.
  Tutti d'accordo: priorità assoluta il ponte di barche  

E saranno proprio queste tre, le richieste che gli organi istituzionali faranno all'Anas che dovrebbe essere designata come il committente dei lavori e quindi come unico finanziatore. Gli enti locali, che già stanno subendo gli effetti devastanti del mancato collegamento fra le due regioni, non si accolleranno nessuna spesa.

Il presidente della Provincia di Lodi, Felissari, ha anche chiesto l'intervento degli ammortizzatori sociali per i lavoratori dell'Auchan di San Rocco al Porto, che minaccia chiusura per via del crollo del  ponte. Da Piacenza, infatti, è diventato troppo faticoso raggiungere l'ipermercato.

In questo momento, il presidente dell'Anas Ciucci è in Prefettura a Piacenza, per un altro vertice tecnico. Se dovessero essere accolte le istanze delle istituzioni, sarà l'Anas, unico committente del ponte di barche, a decidere se appaltarne la realizzazione ad una società privata, oppure se consegnarne la costruzione al Genio Pontieri per interessamento del Ministero degli Interni.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento