Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Ponte Lenzino, Murelli presenta un’interrogazione al Mit

La deputata del Carroccio al Ministero dei Trasporti: «Troppi ritardi»

«Troppi ritardi sia sul ponte provvisorio sia sul nuovo Ponte Lenzino sul Trebbia. Ho presentato un'interrogazione al ministro delle Infrastrutture per sollecitare iniziative urgenti». Lo rende noto la deputata piacentina della Lega, Elena Murelli. «Questa - sottolinea Murelli - è la nostra seconda interrogazione. La prima interrogazione era stata presentata nei mesi in cui dal governo precedente arrivavano solo chiacchiere e tante promesse, ma zero fatti: i lavori sono fermi da mesi. Ora tempi celeri, accoglimento, per quanto possibile, delle indicazioni delle amministrazioni locali di Corte Brugnatella e Cerignale e sblocco dei lavori di ammodernamento previsti per tutta la SS 45 garantendo, nel contempo, soluzioni di transito alternative per la fase del cantiere che evitino di sovraccaricare la strada provinciale 73. Inoltre, ho chiesto un approfondimento sui materiali utilizzati dal cantiere che, invece di utilizzare la ghiaia locale presente in abbondanza in Val Trebbia, continua a rifornirsi in aree molto più distanti e perdendo così un'occasione preziosa per ridurre i tempi di realizzazione per le opere del ponte Bailey».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Lenzino, Murelli presenta un’interrogazione al Mit

IlPiacenza è in caricamento