rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica

Ponzini, festa al Peep: «Auguriamo un voto consapevole ai piacentini. Noi puntato sulla concretezza»

La festa popolare organizzata giovedì 8 giugno al Peep dalla lista civica di centrosinistra Passione Civica

“Per noi, Piacenza non è divisa in “centro” e “periferia”. Per Passione Civica, Piacenza ha tanti centri, e fare la festa di fine campagna qui, all’anfiteatro della Galleria del Sole, tra la gente, ha un significato speciale”. L’insegnante piacentina 49enne, Sandra Ponzini, candidata sindaca alle elezioni del prossimo 11 giugno, ha aperto così la festa popolare organizzata giovedì 8 giugno al Peep dalla lista civica di centrosinistra Passione Civica. Una festa davvero “popolare”, tra bambini, famiglie e djset che hanno tenuto compagnia con musica, chiacchiere e un evento che ha voluto valorizzare uno spazio pubblico che è stato ripulito prima e dopo la festa dai candidati della lista civica. Ovviamente, tra un dj e il truccabimbi, c’è stato spazio per il comizio finale della candidata di Passione Civica e dei candidati consiglieri.

Ponzini ha parlato della campagna elettorale come di una “esperienza incredibile”. “Abbiamo fatto centinaia di banchetti, incontrato migliaia di piacentini e abbiamo cercato di fondarla sui contenuti, sulle idee e le proposte. Abbiamo detto da subito parole chiare sull’inceneritore: prima il Piano rifiuti della Regione prevedeva la chiusura nel 2020, poi è stato approvato un documento che procrastina la chiusura e apre a rifiuti speciali da altre città. Abbiamo parlato di lavoro, di ambiente, di salute con la proposta di una Casa della Salute in ogni quartiere. Altri hanno messo nel programma una scuola in periferia “bella, moderna, e accogliente”. Ecco, io penso che avere scuole belle, moderne e accoglienti sia un diritto di tutti i piacentini, a prescindere”. E ancora, la candidata ha parlato del “Patto di collaborazione” che la lista civica ha inserito nel programma. “Prendersi più cura dei beni comun, degli spazi della città come abbiamo fatto oggi, rinfocolando un senso civico che appare perduto. Passione civica è anche questo. L’11 giugno, auguriamo ai piacenti un voto consapevole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponzini, festa al Peep: «Auguriamo un voto consapevole ai piacentini. Noi puntato sulla concretezza»

IlPiacenza è in caricamento