rotate-mobile
Politica

Porta Borghetto, Piroli e Fiazza (Pd): «Degrado totale dell’area»

Fiazza e Piroli (Pd): «Le zone di Porta Borghetto, via Maculani e via Tramello sono vittime del degrado»

«Le zone di Porta Borghetto, via Maculani e via Tramello sono vittime del degrado». Lo rilevano i consiglieri comunali del Partito Democratico Giulia Piroli e Christian Fiazza, che hanno raccolto le segnalazioni di alcuni cittadini. A onor del vero è stato il giornalista Renato Passerini a a documentare la situazione in cui versa l'area con un ampio reportage, che ha sollevato l'indignazione di molti piacentini. «Abbiamo depositato un’interrogazione rivolta al sindaco Barbieri e a tutta la Giunta per sapere che fine abbiano fatto le sfavillanti promesse di “tolleranza zero” e “lotta al degrado” ostentate in campagna elettorale, forse col solo obiettivo di parlare alla pancia degli elettori. Dopo un anno di centrodestra al governo della città», proseguono Piroli e Fiazza, «gli scarsi risultati si percepiscono anche nell’area di Porta Borghetto, via Maculani e via Tramello, dove sono evidenti l’incuria e l’abbandono. Le aree verdi non potate che paiono foreste, le panchine sgangherate, i graffiti freschi sui beni storici, le crepe nei muri, le pareti scrostate, l’altare imbrattato, le strutture pericolanti sono i segni della latitanza amministrativa della Giunta comunale. Porta Borghetto è un bene di pregio, da valorizzare come patrimonio della città intera. Cultura vuol dire tutelare e rilanciare presidi storici di questo tipo», concludono gli esponenti del Pd, «e non investire su festival ultra-cattolici “pro famiglia naturale”».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Borghetto, Piroli e Fiazza (Pd): «Degrado totale dell’area»

IlPiacenza è in caricamento