Poste italiane, Foti (Fd'I): “Quintali di corrispondenza non consegnata"

Nei magazzini di Poste Italiane, in questa Regione, “risultano stoccati quintali di corrispondenza non consegnata”

Nei magazzini di Poste Italiane, in questa regione, “risultano stoccati quintali di corrispondenza non consegnata”; ciò sarebbe “imputabile alla riorganizzazione per zone di recapito voluta dall’azienda e sperimentata da qualche mese nelle principali città”: lo scrive Tommaso Foti, del gruppo Fratelli d’Italia-An, in premessa a un’interrogazione in cui chiede alla Giunta di attivarsi per un immediato “confronto con Poste Italiane, tenendo conto che la detta situazione appare gravemente penalizzante sia per i dipendenti di Poste italiane, sia per coloro che utilizzano il servizio postale”.

Foti ricorda come in Emilia-Romagna risulti avviata la sperimentazione della consegna della corrispondenza a giorni alterni, con 32 zone di recapito, esclusa Bologna; a suo parere, “la situazione più critica si registra a Parma e Piacenza, dove si contano 50 quintali di corrispondenza in giacenza dovuti anche al numero di giornali in abbonamento da consegnare, che - come noto - hanno la precedenza come il resto della posta veloce”. Ma al di là dei picchi di giacenza, il problema sarebbe omogeneo in tutta l’Emilia-Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere segnala come le difficoltà da parte degli addetti a recapitare la corrispondenza entro l'orario di servizio, inducano molti di loro “a supplementi di attività non retribuita, la qual cosa ha indotto i sindacati ad intraprendere forme di protesta a Parma e Piacenza, mentre nei prossimi giorni sarà il turno di Modena e Rimini”. Si registrerebbe, infine, un grave problema di organico agli sportelli dell’azienda, con situazioni che appaiono particolarmente critiche a Bologna, Ferrara, Ravenna e Parma, tanto che nel periodo delle ferie estive risulterà difficile tenere aperti gli uffici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento