menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tommaso Foti

Tommaso Foti

Prefettura Piacenza, Foti (Fdi-An): «No alla soppressione e all'accorpamento con quella di Parma»

«La giunta si attivi nei confronti del governo nazionale affinché venga scongiurata la soppressione della Prefettura di Piacenza e quella dei presidi delle forze dell'ordine attivi sul relativo territorio provinciale»

Tommaso Foti ha presentato una risoluzione all'assemblea legislativa: "Le province di Piacenza, Lodi e Cremona (che assieme rappresentano una popolazione di quasi 900.000 persone) verrebbero private oltre che della Prefettura, anche della Questura e del Comando provinciale dei vigili del fuoco».

Tommaso Foti (Fdi-An), attraverso una risoluzione presentata all’assemblea legislativa, chiede: «La giunta si attivi nei confronti del governo nazionale affinché venga scongiurata la soppressione della Prefettura di Piacenza e quella dei presidi delle forze dell’ordine attivi sul relativo territorio provinciale». 

Nei primi giorni del mese di settembre, rileva il consigliere «Risulta essere stata sottoposta alle organizzazioni sindacali delle categorie interessate la bozza di schema di decreto del presidente della Repubblica, recante il "Regolamento di organizzazione del ministero dell’Interno", strumento che unirebbe le funzioni delle Prefetture-uffici territoriali del governo, delle questure e dei comandi del corpo nazionale dei vigili del fuoco. La norma, individuando diversi ambiti territoriali - precisa Foti - accorperebbe la provincia di Piacenza con quella di Parma, la provincia di Lodi con quella di Pavia e la provincia di Cremona con quella di Mantova».

«In assenza di un disegno organico - sottolinea il capogruppo Fdi-An - che interessi l’intero territorio nazionale, la bozza di decreto produce soltanto un ridimensionamento delle istituzioni e degli enti attivi in alcune aree geografiche del Paese, senza, peraltro, che la riorganizzazione degli stessi sia stata preceduta da un confronto serio con i territori interessati. In più la provincia di Piacenza è sede di numerosi obiettivi sensibili».

Una situazione che «E' fonte di grave preoccupazione da parte delle istituzioni locali, come dei cittadini - conclude Foti - le province di Piacenza, Lodi e Cremona (che assieme rappresentano una popolazione di quasi 900.000 persone) verrebbero private oltre che della Prefettura, anche della Questura e del Comando provinciale dei Vigili del fuoco».

Tutti gli atti consiliari – dalle interrogazioni alle risoluzioni, ai progetti di legge – sono disponibili on line sul sito dell’assemblea legislativa al link: https://www.assemblea.emr.it/attivita-legislativa 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento