rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica Le Mose

«Prostituzione anche dentro il cimitero di Le Mose»

La segnalazione di Perrucci (Pd): «Addirittura vengono consumate prestazioni dentro al cimitero». Girometta (Fi): «Centinaia di profilattici buttati ogni mattina». Colosimo: «Spostarle da un posto all'altro non è una soluzione»

Non è la prima volta che in consiglio comunale si parla del degrado dell’area di Le Mose, soprattutto a causa di frequenti episodi di prostituzione che ormai avvengono a tutte le ore del giorno. Stefano Perrucci del Partito Democratico ha riportato a Palazzo Mercanti la segnalazione di alcuni cittadini del quartiere. «Alcuni anziani – ha spiegato Perrucci - mi hanno parlato di sporcizia e personaggi inquietanti vicino al cimitero. Ci sono addirittura prestazioni sessuali dentro il perimetro del cimitero, nelle cappelle delle famiglie». Anche Maria Lucia Girometta (Forza Italia) ha incalzato sul tema. «Ho presentato tante interrogazioni sul problema. Mi era stata promessa l’installazione di lampioni, ma ancora non si vedono. Al mattino in quel tratto tra la chiesa e il cimitero ci sono centinaia di profilattici per terra». Il primo a parlare di prostituzione in aula è stato Marco Colosimo (Piacenza Viva), che ha commentato la delibera della giunta sul regolamento di polizia urbana. La Giunta intende multare solamente i clienti e non più le prostitute. «Nel frattempo – ha detto Colosimo - le prostitute sono arrivate fino a Palazzo Farnese: sono rimasto perplesso per la mossa del sindaco e per il fatto che i controlli hanno ormai solo l’obiettivo di fare spostare le lucciole. Il problema è toglierle dalla strada, non fare cambiare loro la sede delle prestazioni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Prostituzione anche dentro il cimitero di Le Mose»

IlPiacenza è in caricamento