Psi: «Si è perso il senso della partecipazione a un Consiglio comunale»

Ciardelli (Psi): «All’ordine del giorno della seduta del 26 ottobre non c’era solo l’intitolazione di una via a Bettino Craxi, sbagliato far saltare il Consiglio per andare in piazza»

La democrazia piacentina non ha potuto esprimersi. Ieri come motivazione data dal consigliere leghista Marvin Di Corcia, la maggioranza non ha partecipato al Consiglio comunale, poiché era più importante essere presenti alla manifestazione indetta sul Pubblico Passeggio. Intanto in Consiglio, non si parlava solo di Craxi, ma si parlava anche della istituzione o (ripristino) della delega alla legalità, di una ulteriore proposta di individuazione a nuova via o giardino, intitolato questo a Francesco Saverio Borelli, e di altri punti dell'ordine del giorno. Inoltre c'era la possibilità, di dare delle libere comunicazioni dei Consiglieri, magari parlando del malcontento dei commercianti, e lavoratori, che li a poco avrebbero manifestato. Presenti del centrodestra, Michele Giardino, Sergio Pecorara e Mauro Saccardi (Misto), e Antonio Levoni dei Liberali, che giustamente ha detto che si potevano invitare i rappresentanti della protesta durante il Consiglio. Purtroppo da questo accaduto, si evince che si è perso il senso della partecipazione ad un Consiglio comunale. Gli eletti, come tali, dovrebbero dare come precedenza assoluta, il proprio contributo, al suo interno. Ieri hanno voluto partecipare ad un corteo, che tra l'altro era nato spontaneamente, senza bandiere, nè colori politici, dando solo un senso di passerella politica alla loro presenza. Con questo accaduto, che potrebbe sembrare ridicolo, o di poco interesse, si è manifestata, la forza nel non partecipare, annullando o rimandando il lavoro di altri, e il pieno disprezzo per le istituzioni. Il Partito Socialista Italiano si dissocia da queste azioni».

Il segretario provinciale del Partito Socialista Italiano Luca Ciardelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento