Qualità della vita, Rifondazione: «La Giunta deve invertire la rotta»

L’intervento del Circolo Rosa Luxemburg di Rifondazione Comunista dopo la pubblicazione della classifica della qualità della vita nelle province italiane

«La classifica annuale delle 107 province italiane per qualità della vita restituisce una chiara valutazione sulla Giunta Barbieri. L'egregio lavoro portato avanti dalla Sindaca, infatti, ci fa crollare in due anni dal ventesimo al trentaduesimo posto, confermando il trend già registrato lo scorso anno quando ci si assestò al ventottesimo. Fiori all'occhiello della nostra città sono, per nulla inaspettatamente, l'ambiente (con un cinquantacinquesimo posto e picchi assoluti nei sottoparametri relativi al biossido di azoto e alle polveri sottili), il verde (sessantaseiesimi), il trasporto pubblico (cinquantunesimi) e persino la sicurezza (ottantunesimi). Questa Giunta è riuscita, insomma, a regalarci la maglia nera della Regione Emilia Romagna per il secondo anno consecutivo, un risultato niente male per chi aveva promesso di cambiare radicalmente la città (forse intendevano in peggio) e per chi aveva fatto della sicurezza dei cittadini il proprio cavallo di battaglia! “Siamo in ottima posizione per quanto riguarda gli affari e il lavoro” (ottavi per tasso di occupazione!), ci risponderanno, ma a noi viene da chiedere alla Barbieri cosa se ne fa un cittadino del lavoro se poi non può trascorrere una vita serena utilizzando il frutto del proprio lavoro, appunto.

Come Rifondazione Comunista riteniamo completamente errata la strada intrapresa dalla giunta. Una strada lastricata di cemento e di investimenti esclusivamente a favore dei grandi capitali, a opera di una Sindaca che si fa cieca di fronte ai bisogni reali dei cittadini che chiedono semplicemente la salvaguardia della propria vita. Se si continuerà a investire nel cemento, dai supermercati al nuovo polo logistico di Roncaglia, finanche al futuro ospedale con tutto ciò che ne consegue, questo crollo non sarà che un inizio. Chiediamo, dunque, alla signora Barbieri di invertire drasticamente la rotta e di pensare di più ai nostri concittadini e meno alle casse del Comune e non lo chiediamo perché siamo all'opposizione in Consiglio, ma perché ci stanno più a cuore le persone che i soldi».

Il Partito della Rifondazione Comunista di Piacenza – Circolo Rosa Luxemburg

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento