Quattro candidati di Trespidi: «Ora sosteniamo Barbieri»

Dalla lista di Massimo Trespidi arriva l'appoggio a Patrizia Barbieri di quattro candidati. «L'avversario da battere è la sinistra. Votiamo e facciamo votare Barbieri»

la lista di Trespidi al momento della presentazione

Massimo Trespidi non ha preso accordi di alcun tipo con i candidati sindaco rimasti in corsa al ballottaggio del 25 giugno. Alcuni dei suoi però si smarcano e prendono una posizione netta: tra Rizzi e Barbieri, meglio andare a votare per la candidata del centrodestra. «Noi sottoscritti – scrivono in una nota Massimo Ambroggi, Laura Del Bigio, Antonio Garofalo e Michela Giorri - già candidati al Consiglio Comunale di Piacenza a sostegno di Massimo Trespidi, a fronte della libertà di cui il nostro gruppo si è sempre fregiato, rendiamo noto che è nostra intenzione proseguire l’impegno politico fino ad oggi profuso per far prevalere i principi e i valori nei quali ci riconosciamo. Abbiamo aderito ad una formazione sganciata dai partiti proprio in nome della libertà, ma vogliamo evitare che la proclamata piena libertà alle votazioni di ballottaggio sia ricordata come l’8 settembre del nostro gruppo. Non vogliamo che il lavoro sino ad ora svolto sia disperso e vogliamo soprattutto evitare che lo schieramento di sinistra monopolizzi per altri cinque anni l’amministrazione della città. E’ il momento di operare a viso aperto la scelta di campo fra le due compagini che oggi si contendono il governo di Piacenza, sottolineando che l’avversario da battere resta lo schieramento di sinistra che appoggia Paolo Rizzi. Per questo invitiamo tutti coloro che ci hanno accordato la loro preferenza a votare compatti domenica prossima per il candidato Patrizia Barbieri, convinti che saprà amministrare saggiamente la nostra città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento