Quotidiani in Comune, dimezzati i costi nel 2018: 4690 euro di spesa

Dopo la polemica sollevata da Massimo Trespidi (Liberi) è stato tagliato ulteriormente il budget per i quotidiani: sottoscritti nel 2018 abbonamenti per Libertà, Corriere, La Repubblica, La Stampa, Il Sole 24 Ore, Italia Oggi e La Gazzetta dello Sport

La scure della spending review si ripercuote anche sulla spesa per i quotidiani dell’ente. Il Comune di Piacenza ha infatti previsto di spendere nel 2018 solo 4.690,40 per l’acquisto dei giornali. La decisione dell’ente è arrivata dopo la polemica sollevata da Massimo Trespidi, capogruppo di “Liberi”, che in Consiglio comunale aveva sottolineato i diecimila euro di spesa per il 2017, a fronte della sottoscrizione di nuovi abbonamenti a “Il Giornale”, “Libero”, “La Verità” e “Il Foglio”. Ora il Comune ci dà un taglio: saranno sottoscritti abbonamenti solamente al quotidiano locale “Libertà”, i tre “giornaloni” “Il Corriere della Sera”, “La Repubblica”, “La Stampa”, i due economici “Il Sole 24 Ore” e “Italia Oggi” e “La Gazzetta dello Sport”. Vengono così tagliati i giornali legati al centrodestra – “Il Giornale” e “Libero” – oltre a “Il Foglio”. Con i quasi quattro mila euro e settecento euro siamo così molto lontani dai tempi in cui il Comune, una decina d'anni fa, spendeva quasi quindicimila euro all’anno. Oltre a questo taglio, il Comune – che deve far quadrare i conti – starebbe pensando di rivedere altre spese, già ridotte in modo consistente in questi ultimi anni. Nel mirino della spending review interna anche le spese per i servizi fotografici dell’ente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento