«A1, accelerare la realizzazione della quarta corsia da Piacenza a Modena»

E' quanto chiede il capogruppo regionale della Lega Emilia-Romagna, Matteo Rancan, che ribadisce l'importanza dell'ampliamento della carreggiata autostradale che collega Piacenza alle altre province dell'Emilia

«Vista l'adozione del Prit 2025, che include tra le sue opere la realizzazione della quarta corsia dell'Autostrada A1 fra Piacenza e Modena, è bene che il Piano regionale integrato trasporti venga ora approvato subito e senza indugi». E' quanto chiede il capogruppo regionale della Lega Emilia-Romagna, Matteo Rancan, che ribadisce come l'ampliamento della carreggiata autostradale che collega Piacenza alle altre province dell'Emilia «sia un'opera che rivendichiamo da tempo in quanto fondamentale per rivitalizzare economicamente un’area della regione strategica, essendo Piacenza snodo fondamentale tra Emilia-Romagna e regioni limitrofe».

«L'ampliamento delle carreggiate sull'Autostrada del Sole, incrementerà significativamente anche l’attrattività insediativa delle aree industriali e diventerà un elemento portante di un sistema infrastrutturale dotato di forti interconnessioni tra strada, ferrovia e rete navigabile. L’opera inoltre produrrà una diminuzione dell’inquinamento urbano, convogliando in autostrada il traffico pesante e diminuendo i tempi di percorrenza e l’incidentalità» sottolinea il leghista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In questo periodo estivo abbiamo visto come già di per sé i lavori di manutenzione dell'Autostrada, in corso da tempo, siano stati rallentati, complice anche il periodo delle ferie estive, producendo una congestione del traffico insostenibile in questo periodo di ripresa post agostano. Da qui la necessità di procedere “veloci” col Prit”» conclude il capogruppo piacentino della Lega Emilia-Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento