Rancan: «Il 10% dei sanitari è positivo, Bonaccini ascolti gli appelli dei sindacati»

L’intervento del consigliere regionale leghista Matteo Rancan

“Il governatore dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ascolti l'appello lanciato dai sindacati e si attivi immediatamente affinché divenga subito operativa la proposta avanzata del commissario ad acta Sergio Venturi e dell'assessore alla Sanità, Raffaele Donini. Tale proposta – interviene il capogruppo della Lega in Regione, il piacentino Matteo Rancan - intende effettuare uno screening mediante l'esecuzione di 100.000 esami (attraverso un test sierologico) al personale sanitario e socio sanitario per rendere operativo il contenuto del protocollo firmato tra le organizzazioni confederali e di categoria ed il ministro della Salute Roberto Speranza. Così il capogruppo della Lega, Matteo Rancan, che chiede a Bonaccini di “attivarsi seriamente” e non con proclami e promesse che non è in grado di mantenere, come quella fatta il 20 marzo scorso quando aveva dichiarato “faremo tamponi a tappeto, più di 5mila al giorno, partendo dal personale sanitario”. Un dato, quello dei 5mila tamponi al giorno, che, però, è stato rispettato solo una volta in questi ultimi 10 giorni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento