rotate-mobile
Politica

Rancan: «La Regione si impegna a chiedere il taglio dell’Iva o lo stop delle accise»

Approvata dall'aula la risoluzione presentata dal capogruppo leghista, Matteo Rancan

Passa la linea della Lega in Assemblea regionale Emilia-Romagna: approvata dall'aula la Risoluzione presentata dal capogruppo leghista, Matteo Rancan, che impegna la «Giunta emiliano-romagnola a intervenire presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Governo al fine di sollecitare l’assunzione di una misura d’urgenza tesa ad una parziale e temporanea sospensione dell'esigibilità dell'accisa sul carburante, fino al ripristino del livello dei prezzi medi comparabili con quelli dell'ultimo trimestre dell'anno 2019». 

«Una richiesta che va nella direzione di consentire la tenuta del sistema economico dell'intero Paese in un periodo di profonda crisi ed instabilità internazionale. In alternativa al congelamento delle accise, chiediamo un parziale e temporaneo abbattimento dell’Iva sui carburanti equivalente al maggior gettito per lo Stato generato dall’imposta medesima in relazione all’aumento del prezzo dei carburanti», ha spiegato Rancan, che ha anche sottolineato come «l'Italia abbia la componente fiscale tra le più alte in Europa, con accise e Iva che pesano per il 55% sul prezzo al consumo della benzina e per il 52% sul prezzo al consumo del gasolio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rancan: «La Regione si impegna a chiedere il taglio dell’Iva o lo stop delle accise»

IlPiacenza è in caricamento