Rancan (Lega Nord): «La Regione difenda la terrazza di Pigazzano»

Il consigliere regionale del Carroccio interviene per chiedere l'aiuto del presidente Bonaccini sul recupero della terrazza

«Il recupero della terrazza di Pigazzano deve essere un punto qualificante degli interventi promossi dalla regione nel settore culturale». Così il consigliere regionale della Lega Nord Matteo Rancan, che ha presentato un’interrogazione all’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna per fare luce sulla chiusura al pubblico del punto panoramico ubicato nella frazione del comune di Travo.

«Più volte – evidenzia Rancan - il presidente Bonaccini ha sottolineato il cospicuo impegno finanziario della regione, pari a circa 10 milioni di euro in più stanziati quest’anno rispetto al 2014, sul fronte della cultura e del turismo culturale. Per questo sarebbe auspicabile che la giunta si dimostrasse sensibile anche nella difesa della storicità e della piacentinità di un luogo che da sempre attrae visitatori grazie ad una veduta mozzafiato sulla pianura e sulla Val Trebbia. In tal senso è da chiarire se il divieto di frequentazione del belvedere situato nei pressi della chiesa sia rivolto solo a gruppi numerosi, il cui passaggio comprometterebbe poco alla volta la stabilità dell’opera, o anche a singoli visitatori in quanto i movimenti franosi l’hanno già resa definitivamente inagibile. In qualunque caso – fa sapere l’esponente del Carroccio -, è mia intenzione appurare se vi siano a disposizione risorse regionali specifiche per il recupero, la manutenzione e la messa in sicurezza di monumenti ed edifici storici di particolare pregio, nel cui novero possa rientrare anche la terrazza di Pigazzano. Un impegno dell’amministrazione regionale in questo senso potrebbe infatti offrire l’opportunità di potenziare il turismo e valorizzare il patrimonio storico e artistico della Val Trebbia e dunque della regione. Un intervento dell’ente – conclude il consigliere - è possibile anche se la terrazza rientra nelle pertinenze della locale parrocchia: sono diverse infatti le azioni di questo tipo portate avanti da altre regioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento