Politica

Rancan (Lega): «Svolta nel trasporto ferroviario: via i passaggi a livello in tutta la regione»

Approvata la Risoluzione leghista che impegna la Giunta ad «accelerare la realizzazione dei progetti di riqualificazione o eliminazione delle barriere a sbarre, che sull’intera rete regionale sono più di 400»

Trasporti ferroviari regionali: presto l'addio ai passaggi a livello che, soprattutto a Villanova sull'Arda (tratta Fidenza-Cremona) negli ultimi anni, a causa di problematiche tecniche connesse al loro funzionamento, hanno provocato parecchi disagi alla viabilità cittadina e, contestualmente, hanno contribuito all'aumento dell'inquinamento dell'aria. E' infatti stata approvata dall'Assemblea legislativa regionale, riunita in assise, la Risoluzione presentata dal Gruppo Lega. «E' evidente che l'Assemblea, col voto espresso, oltre ad avere compreso le ragioni della mia Risoluzione ha compiuto un passo importante per la viabilità delle nostre città, orientato sia all'ammodernamento delle strutture che, al contempo, ad una maggior tutela dell'ambiente», commenta il consigliere regionale del Carroccio, Matteo Rancan. Nel suo atto di indirizzo, i leghisti avevano impegnato la Giunta regionale a sostenere il Programma di soppressione dei passaggi a livello di Rete ferroviaria italiana (Rfi) sul territorio regionale, e di ammodernamento tecnologico del funzionamento delle sbarre, sollecitando l’azienda pubblica a completare il programma in tempi rapidi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rancan (Lega): «Svolta nel trasporto ferroviario: via i passaggi a livello in tutta la regione»

IlPiacenza è in caricamento