menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rancan (Ln): «Ignobile valzer di poltrone tra Gazzolo e Tarasconi»

Il consigliere regionale del Carroccio: «Le correnti del Pd governano la Regione»

“Il valzer di poltrone tra l’assessore Gazzolo e la neoconsigliera Tarasconi è il solito, triste e ignobile, poltronificio
in salsa Pd. Speriamo almeno che la neoconsigliera Tarasconi sia più presente di chi le ha ceduto il posto, che in questi anni si è distinta per assenze e disinteresse verso il territorio piacentino e la sua gente”. Così il consigliere regionale leghista Matteo Rancan dopo le dimissioni da consigliere dell’assessore Paola Gazzolo, che ha ceduto il posto in Assemblea legislativa all’attuale assessore comunale di Piacenza Katia Tarasconi.

“Ormai le beghe e i giochi di potere interni al Partito democratico dominano sul governo della Regione. Le correnti e le quote sono l’unico criterio di scelta in casa Pd. Roba da prima Repubblica, degna del peggiore manuale Cencelli”. “Ora che non sarà più consigliera Gazzolo sarà totalmente svincolata dal territorio piacentino, che l’ha eletta, e dovrà rendere conto solo al presidente Bonaccini, che l’ha nominata in giunta. Una ragione in meno per compiere scelte libere nell’interesse della nostra provincia. Speriamo almeno che Tarasconi non sia una ‘Gazzolo-bis’, ma voglia dare un segnale di vicinanza al territorio, per rispetto nei confronti di chi l’ha votata. Con questa spartizione di incarichi, tutta legata a questioni di correnti, il Pd ha dato l’ennesima dimostrazione di essere un partito che pensa solo alla poltrona e che se ne frega dei piacentini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento