rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Referendum costituzionale: trasferta a Imola per il "Si"

Una delegazione piacentina con il segretario regionale del Pd Paolo Calvano all'apertura della campagna per il Sì

Sgomberare il campo dall'idea che "il referendum sia un momento di scontro politico.  Se qualcuno vuole sfidare Matteo Renzi lo sfidi al congresso, se lo si vuole sfidare dal punto di vista politico ci saranno le elezioni. Bisogna attenersi al merito della proposta di riforma, il resto sono strumentalizzazioni politiche". Così il ministro Dario Franceschini, che ha partecipato nei giorni scorsi a Imola all'apertura della campagna per il Sì al referendum costituzionale dell’Emilia Romagna. Per Piacenza era presente una delegazione composta da Katia Tarasconi, Giovanna Palladini, Rossana Galvani, Carlo Berra, Sara Vigorita“.

A Piacenza si sono costituiti una ventina di Comitati per il SI, altri ne stanno nascendo in questi giorni. “L’incontro di Imola è stato importante per mettere a punto il lavoro quotidiano da fare da qui al 4 dicembre-  sottolineano i partecipanti piacentini all’incontro –Dal 22 al 28 ottobre organizzeremo i banchetti informativi nelle piazze per la settimana di mobilitazione che si terrà in tutta Italia e parteciperemo alla manifestazione nazionale del 29 ottobre a Roma ".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum costituzionale: trasferta a Imola per il "Si"

IlPiacenza è in caricamento